fbpx

Nessun pullman scoperto per la festa Scudetto: il motivo lo spiega Repubblica

Non ci sarà il pullman scoperto, almeno non subito: l’ordine pubblico dietro alla decisione.

Nessun pullman scoperto per la festa Scudetto: il motivo lo spiega Repubblica.

Napoli si prepara alla festa scudetto che, verosimilmente, potrebbe esplodere al fischio finale di Napoli-Salernitana, posticipata a domenica 30 aprile alle ore 15.00. Ovviamente anche la buona sorte dovrà giocare la sua parte con la Lazio che non dovrà vincere nel lunch match di Milano contro un’ Inter a caccia di punti vitali per l’ accesso alla prossima Champions con gli azzurri che, chiaramente, dovranno fare bottino pieno al “Maradona” come mai accaduto in questo strano mese di aprile.

I fari sono puntati, giustamente, sul dopo con una festa che potrebbe diventare evento fuori controllo.

Posticipato il Derby, attenzione massima sul dopo gara.

Comicon alla Mostra d’Oltremare, la Napoli Basket al Palabarbuto e appunto il Napoli che si gioca il tricolore: tre eventi che congestioneranno ancor di più il quartiere Fuorigrotta.

L’allerta è massima per non far cadere in tragedia un evento gioioso e storico. Ieri, De Laurentiis, patron azzurro, in video call dalla Svizzera, partecipando al meeting con Comune e Prefettura, ha preso di buon grado il modus operandi delle istituzioni napoletane e come sottolineato dall’ edizione odierna de “la Repubblica” ha escluso il pullman scoperto per i calciatori dopo il Derby.

Dietro tale decisione i soliti motivi di ordine pubblico ma la sfilata sarà posticipata ai festeggiamenti ufficiali di fine campionato.