fbpx

Napoli Salernitana 1-1, le pagelle. Olivera illude

Fonte foto Facebook SSC Napoli

Napoli Salernitana 1-1, le pagelle. Olivera illude

Napoli e Salernitana sono scese in campo questo pomeriggio allo stadio Diego Armando Maradona per la trentaduesima giornata di Serie A. Il risultato è di 1-1.

Dopo il 3-1 di Inter Lazio, Spalletti e i suoi non vanno oltre il pari: dovranno dunque ancora attendere per festeggiare il terzo titolo della storia.

Napoli Salernitana, le pagelle:

Meret 6 – Qualche smanacciata sui cross avversari. Poi si accartoccia al 75’ per la conclusione ospite più pericolosa.

Di Lorenzo 6 – Inizia spingendo, almeno quanto il suo pubblico. Poi sbatte contro il muro granata.

Rrahmani 6 – Con l’attenzione che lo contraddistingue.

Kim 6,5 – Qualsiasi sia l’avversario che ha di fronte, riesce a mostrare la sua esuberanza fisica e tecnica. Anche quando non sarebbe necessario.

Olivera 6,5 – L’uruguagio mette l’incornata sul campionato, ma Dia rovina la festa.

(Juan Jesus s.v.)

Anguissa 6,5 – Sarà l’aria che si respirava al Maradona, ma è di nuovo alto il livello di “stamina”: proprio come nella parte di stagione precedente alla sosta. Impegna Ochoa con una gran tiro.

(Ndombele s.v.)

Lobotka 6,5 – Nessuno spazio per le imbucate, è costretto sempre al giro palla orizzontale. Rischia di mettere dentro il gol dell’anno all’80 dopo una serpentina nello stretto.

(Simeone s.v.)

Zielinski 6 – Si vede poco nel corso del primo tempo. Inizia un secondo tempo timido: poi, dopo aver calciato verso la porta avversaria, si sveglia.

(Raspadori 6 – Entra con la solita foga, quella di chi vuole dimostrare ogni secondo di valere l‘investimento fatto dalla società. Che probabilmente non ha bisogno di rassicurazioni…)

Lozano 6 – In avvio, punge più volte sull’esterno destro. Con il trascorrere dei minuti, i granata riescono a prendere le misure contro gli affondi del messicano.

(Elmas 6,5 – Sfiora un 2-0 alla…Kvara)

Osimhen 6 – Tutte sue le prime occasioni del match. Ochoa gli nega il gol con un intervento istintivo da pochi passi.

Kvaratskhelia 6 – Bel duello con il veloce Mazzocchi. Prova a sterzare e controsterzare, ma le gambe non rispondono come ad inizio stagione. Sempre prezioso nel palleggio.

All. Spalletti 6 – Non riesce a trovare la chiave per scardinare la folta difesa granata. Il traguardo è solo rimandato.