fbpx

Dimaro: 1-1 tra Napoli e Spal, sotto una pioggia battente

Napoli e Spal scendono in campo alle ore 18.30 a Dimaro. Ecco la formazione degli azzurri

Napoli e Spal scenderanno in campo alle 18.30 in occasione della seconda amichevole dal ritiro di Dimaro, questa la formazione degli azzurri


Ancora senza i titolarissimi che saranno in panchina, Garcia darà una opportunità a  Gollini in porta con una difesa schierata a 4 e composta da Zanoli e Mario Rui sulle fasce, Ostigard e Juan Jesus centrali. A centrocampo Demme sarà il vertice basso, mentre Folorunsho ed Elmas le mezze ali. Tridente con Politano e Zedadka ai lati del Cholito Simeone. Durante il match vedremo quali cambi ed atteggiamento tattico apporterà il Mr. francese.

La sintesi della gara 

La partita, come prevedibile, è stata gestita dagli azzurri per gran parte del primo tempo. Le occasioni più importanti sono venute dai tiri di Politano e Zanoli

Il primo tempo tra Napoli e Spal si conclude con il risultato di 0-0

Il secondo tempo inizia con la squadra del Napoli completamente rivoluzionata: entrano tutti i titolarissimi con un tridente che vede Kvara esterno alto a sinistra, Osimhen al centro dell’area e Raspadori nell’insolito ruolo di esterno alto destro. A quanto pare, Rudi Garcia, crede molto nelle potenzialità dell’ex Sassuolo in questo ruolo. A centrocampo si rivede il magico trio composto da Zielinski, Lobotka e Anguissa. In difesa, oltre a Meret che subentra a Gollini, si vede anche capitan Di Lorenzo fresco di rinnovo. Al 53esimo, dopo una splendida azione di Osimhen sul versante destro dell’area spallina, Kvara tira un bolide che si stampa sulla traversa. Dopo solo un minuto è Giacomo Raspadori A sfiorare il goal con un tiro dal limite dopo una travolgente azione del 77 georgiano. Al 59esimo, un pericoloso tiro del Nigeriano viene deviato in calcio d’angolo. Al 62esimo la Spal va clamorosamente in vantaggio con un fantastico goal di Filippo Puletto che, da centrocampo, sorprende Meret!

Si riparte con la Spal, in vantaggio per 1-0 sul Napoli

Inizia il forcing degli azzurri che si riversano nell’area della Spal. Osimhen è preso di mira dai difensori che non lo mollano.  Al 73esimo lo sforzo dei ragazzi di Garcia si tramuta in rete grazie ad un bel tiro dal limite di Frank Anguissa.

Nel frattempo aumenta nettamente l’intensità della pioggia che, ovviamente, non agevola la squadra che attacca. E infatti all’85esimo è propio il campo inzuppato d’acqua a frenare Osimhen lanciato a rete verso la porta avversaria. Finora il centravanti mascherato ha avuto poche occasioni per mettersi in mostra sotto rete. All’86esimo pericolosa azione degli ospiti deviata in calcio d’angolo.

Non c’è recupero e al 90esimo le squadre tornano negli spogliatoi con il risultato finale di 1-1

Dallo Stadio Carciato di Dimaro è Tutto a Voi la Linea