fbpx

Napoli – Real: come si qualifica il Napoli

Napoli – Real: come si qualifica il Napoli

Il pareggio in rimonta imposto al Napoli nella quarta giornata del girone di Uefa Champions League dall’Union Berlino ha di fatto impedito alla squadra azzurra di staccare anzitempo il pass per gli ottavi di finale.

Il Napoli tuttavia è ancora padrone del suo destino e già nel match di domani al Santiago Bernabeu  potrebbe guadagnarsi l’accesso fra le migliori 16 squadre della Champions.

Ma quali sono tutte le possibili combinazioni che permetterebbero alla squadra azzurra di non dover legare il suo destino alla partita al Maradona contro il Braga?

Il Napoli si qualifica se:

  •  Vince contro il Real Madrid ( indipendentemente dal risultato del Braga)
  • Pareggia contro il Real Madrid ma il Braga non batte l’Union Berlino
  • Perde contro il Real Madrid ma il Braga perde contro l’Union Berlino

    Nel caso si arrivi a pari punti, si dovrà valutare

    – Maggior numero di punti ottenuti nelle partite del girone giocate tra le squadre in questione;
    – Differenza reti superiore nelle partite del girone giocate tra le squadre in questione;
    – Maggior numero di gol segnati nelle partite del girone giocate tra le squadre in questione;
    – Differenza reti superiore in tutte le partite del girone;
    – Maggior numero di gol segnati in tutte le partite del girone;
    – Maggior numero di gol segnati in trasferta in tutte le partite del girone;

    In caso di ulteriore parità allora si valuterà

    – Maggior numero di vittorie in tutte le partite del girone;
    – Maggior numero di vittorie in trasferta in tutte le partite del girone;

    Qualora la parità perdurasse allora si ricorrerebbe a confrontare

    – Totale dei punti disciplinari inferiore basato solo su cartellini gialli e rossi ricevuti da giocatori e ufficiali di squadra in tutte le partite       del girone (cartellino rosso = 3 punti, cartellino giallo = 1 punto, espulsione per due cartellini gialli in una partita = 3 punti);
    – Coefficiente UEFA dei club in questione;

    Come arriva il Napoli alla partita con il Real Madrid

    Il Napoli arriva a questa partita con entusiasmo grazie alla vittoria a Bergamo ed al feeling che sembra si sia instaurato tra squadra e nuovo allenatore.

    Mazzarri dovrà però sopperire in qualche modo ai problemi sulla fascia sinistra dovuti agli infortuni dei due titolari del ruolo: Mario Rui ed Olivera

    Come ci arriva il Real Madrid

    Il Real deve affrontare l’emergenza dovuta all’assenza certa di 8 titolari a cui potrebbe aggiungersi quella di Modric, che ha accusato un affaticamento muscolare.

    Ancelotti però può contare su Rodrygo che ha recuperato dall’infortunio accorsogli con la nazionale brasiliana e sul rientro di Brahim Diaz che nella gara con il Cadice è stato fuori squadra per problemi intestinali ora risolti ed è stato sostituito in quella occasione proprio dall’attaccante brasiliano.