fbpx

Cannavaro: “Nessun contatto con il Napoli a novembre”

Fabio Cannavaro, ex calciatore  di Napoli, Parma e Juventus e  Campione del Mondo 2006 con la nazionale italiana,  ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano ‘La Stampa‘ in vista del match di venerdì 8 dicembre tra  Juventus e Napoli, sfida che aprirà il programma della 15esima giornata di Serie A Tim.

Napoli, Fabio Cannavaro: “Nessun contatto con il Napoli a novembre. Il gioco che incantava tutti s’è perso”

«A Torino ho imparato come si vince ma Napoli è la mia città e sarò sempre tifoso napoletano. Rischia di più il Napoli perché ha perso quelle certezze che avevano fatto la differenza lo scorso anno: il gioco e la qualità che riuscivano ad esprimere hanno portato allo scudetto, ma ora si sono smarrite».

L’ex azzurro ha poi smentito di aver trattato con Aurelio De Laurentiis dopo l’esonero di Rudi Garcia.

«Non c’è stato nulla. Hanno preso Walter Mazzarri, che conosce l’ambiente: speriamo possa risolvere la situazione. Mazzarri ha riportato un pò di serenità, ma le ultime due sconfitte non aiutano e purtroppo la sensazione è che si sia perso definitivamente quel gioco che incantava tutti».

Sull’ avventura di Garcia a Napoli

«Da subito si è visto che non aveva lo spogliatoio in mano, anche se arrivare dopo Spalletti non era facile per nessuno».