fbpx

Napoli – Juventus: le formazioni ufficiali

Napoli – Juventus: le formazioni ufficiali

Sfida molto importante  fra Napoli e Juventus stasera allo stadio Maradona.

Nella Juventus Allegri ha recuperato Chiesa e Danilo. Fuori causa  invece Rabiot e McKennie.

Nel Napoli assenti Ngonge e Cajuste per infortunio.

Napoli-Juventus sarà diretta dall’arbitro Maurizio Mariani, appartenente alla sezione di Aprilia.

I due assistenti sono M. Passeri  e  A. Costanzo  mentre il quarto ufficiale è Colombo. Al VAR  Irrati, AVAR  Sozza.

Nelle sfide disputate in Campania, nei 77 incroci di campionato, i partenopei sono in testa con 27 vittorie,  27 pareggi e 23 successi bianconeri.

Il predominio azzurro nelle gare giocate a Napoli si è consolidato in tempi recenti.

Con riferimento alle ultime 10 gare disputate a Napoli, gli azzurri ne hanno vinto 6 contro le 3 della Juve ed un solo pareggio.

L`ultima vittoria di Madama al Maradona risale al 2018/19 con Allegri in panchina, con le reti di Pjanić ed Emre Can per il 2-1 finale.

Calzona vuole una vittoria importantissima ed anche di prestigio davanti al proprio pubblico per riaccendere l’entusiasmo della città e della squadra, forte anche dell’apporto della tifoseria.

Il Maradona infatti è sold-out per una partita che vive di antiche rivalità.

Il precedente della stagione

La gara d’andata si è disputata all’Allianz Stadium ed ha visto la vittoria della Juve.

Nei primi 45 minuti di gioco, la Juventus si è resa pericolosa con un tiro da distanza ravvicinata di Vlahović ribattuto da Natan, mentre il Napoli ha avuto 2 grandi occasioni vanificate la prima da un errore di Kvaratskhelia che  a tu per tu con Szczesny ha fallito il goal e poi con il portiere che ha fatto una grandissima parata su tiro di Di Lorenzo.

Nella ripresa, il goal della vittoria di Gatti di testa su cross di Cambiaso.

Ecco le formazioni ufficiali

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Calzona

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Rugani, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso, Miretti, Locatelli, Alcaraz, Iling Junior; Vlahovic, Chiesa. All. Allegri