fbpx

Il Napoli di Francesco Calzona: 9 punti in 5 gare

IL Napoli di Francesco Calzona

Il Napoli di Francesco Calzona: 9 punti in 5 gare

L’arrivo del tecnico calabrese alla guida della squadra del Presidente Aurelio De Laurentiis ha comunque portato un po’ di numeri diversi rispetto al recente passato e, sicuramente, migliorativi di una situazione che sarebbe potuta degenerare.

In una ipotetica classifica di punti fatti, si può dire che Calzona piazzerebbe il suo Napoli al sesto posto, con solo 5 squadre che hanno fatto meglio.

In 5 partite in campionato fin qui, si sono ottenuti 9 punti.

Il rendimento delle squadre in campionato nelle ultime 5 giornate

E’ su Tuttomercatoweb.com che viene approfondito l’argomento dedicato allo stato di forma recente delle squadre di Serie A:

“Si considera il rendimento di ciascun team dentro le ultime cinque giornate del massimo campionato italiano.

Anche con il punto interno di ieri contro il Napoli, l’Inter rimane al comando di questa particolare graduatoria con 13 punti nelle ultime 5 partite: un poker di successi e, appunto, il pari col Napoli.

Per quanto riguarda il Napoli, Francesco Calzona ha collezionato proprio 5 partite in campionato fin qui, ottenendo 9 punti.

Dal suo arrivo il Napoli è la sesta squadra ad aver fatto meglio (nonostante un calendario complicato) dopo nerazzurri, Roma, Bologna, Monza e Milan. Ecco la classifica.

Lo stato di forma dei club di Serie A
Inter 13 punti raccolti nelle ultime 5 partite
Roma 13, Bologna 12, Monza 12, Milan 10, Napoli 9, Cagliari 8, Hellas Verona 7, Fiorentina 6, Lazio 6, Atalanta 5, Genoa 5, Juventus 5
Torino 5, Udinese 5, Empoli 4, Lecce 4, Sassuolo 3, Frosinone 1, Salernitana 1″.

Oltre ai risultati ed ai punti conseguiti, il Napoli ha fortemente migliorato il proprio gioco, tentando di riportare in auge ciò che ha fatto degli azzurri la migliore squadra italiana in grado di stravincere in anticipo il campionato lo scorso anno, fregiandosi del terzo scudetto D.M. (dopo Maradona).

Mancano ancora degli automatismi importanti tali da rendere la fase difensiva molto più incisiva di adesso, nella speranza che alcuni calciatori ritrovino la beneamata forma e tornino a macinare il gioco come sanno fare, come hanno già fatto.

Uomini come Kvaratskhelia, Osimhen, Anguissa hanno bisogno di ritrovare il proprio ruolino di marcia e tentare, almeno in questa parte finale della stagione, di riportare il Napoli a certi livelli, almeno nei primi posti che significherebbe riconquista del diritto di partecipare alle coppe europee.

Per chi scrive, il bicchiere dev’essere considerato sempre mezzo pieno ed è questa la speranza di tutti i tifosi del Napoli.