fbpx

Hoffer: ”Napoli – Salisburgo? Austriaci molto forti in attacco, le due formazioni sono di pari livello”

Hoffer

Hoffer: il Salisburgo non deve essere sottovalutato dal Napoli perchè è una squadra forte e se gli si dà modo e tempo di giocare, trova belle azioni e può mettere in difficoltà gli azzurri

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Ervin Hoffer, calciatore austriaco, ex giocatore del Napoli attualmente attaccante del Beerschot Wilrijk:

“Se sono ancora l’austriaco più pagato? E’ vero, sono stato tra i più costosi quando mi comprò il Napoli, ma ne è passato di tempo e intanto la Nazionale austriaca è cresciuta e questo primato mi è stato tolto.

Quando arrivai a Napoli, giocavo con continuità, poi però mentre ero in Nazionale, qualcosa cambiò nel club: saltò l’allenatore e anche una parte della dirigenza cambiò e da quel momento non mi è stata più data la possibilità concreta di mettermi in mostra.

Nonostante tutto, non sono pentito del trasferimento a Napoli, ma anzi rifarei questa scelta mille volte.

Eravamo una squadra unita, poi Napoli è una città fantastica e poi giocare al San Paolo con il calore dei tifosi napoletani che sono unici al mondo lo consiglio ad ogni giocatore.

Il Salisburgo non deve essere sottovalutato dal Napoli perchè è una squadra forte e se gli si dà modo e tempo di giocare. 

Il Salisburgo trova belle azioni e può mettere in difficoltà gli azzurri perchè è una squadra che si esalta. 

Gli austriaci sono molto forti in attacco e ritengo che le due formazioni siano di pari livello, non è una partita così semplice come si pensa”. Conclude Hoffer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.