fbpx

Ospina: il padre non è morto, ma grave e il portiere lascia il ritiro

David Ospina

David Ospina- Napoli

La notizia va smentita subito. Il padri di Ospina non è morto, ma versa in condizioni gravi. Al portiere colombiano è stato accordato il permesso per tornare a casa

Lascia il ritiro e vola a Medellin, in Colombia, David Ospina, portiere titolare dei cafeteros. Suo padre versa in condizioni di salute grave. Il tecnico e lo staff della Nazionale non hanno esitato un secondo e hanno concesso subito il permesso. Il portiere salterà per certo l’ultima partita del girone di qualificazione contro il Paraguay. Poi, dipenderà tutto dalla situazione paterna. Per ora giocheranno o Alvarez Montero o Camillo Vargas. Per mister Queiroz la partenza del portiere titolare rappresenta una perdita importante. La Colombia, infatti,  fra le favorite e finora ha vinto entrambe le partite anche grazie alle prestazioni sportive del proprio numero uno.

Giustamente, però, di fronte a situazioni così pesanti e così delicate, nessuna ragione calcistica o sportiva più aver la meglio.

La fake news: il padre di Ospina morto

Ecco, appunto, ed è davvero, scusateci il termine vergognoso, pensare di infangare momenti di tale drammaticità, con l’utilizzo delle fake news per far cassa di risonanza. Infatti, fino a poche ora fa, girava in rete una notizia ben più drammatica: il padre di Ospina è morto. Nella giornata in cui le condizioni di Simoni, ex tecnico azzurro, sono critiche e l’allenatore della squadra di Monza è deceduto per davvero, non sembra il massimo andare a speculare su inventati eventi funesti.

Pare che il malinteso nasca da una dichiarazione di un amico del padre ai qualche media nazionale. Per fortuna ci ha pensato la sorella a smentire con foto del papà di Ospina vivo direttamente dall’ospedale.

Episodi di cattivo malcostume ormai ricorrenti fra social e web. Per fortuna che possiamo scrivere, con fermezza, che il papà di Ospina è ancora in vita. Al portiere azzurro i nostri migliori auguri perché tutto vada per il meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.