fbpx

Ignoffo: “Il reparto arretrato del Napoli è il più competitivo, insieme a quello dell’Inter”

giovanni ignoffo

giovanni ignoffo ex Napoli

Giovanni Ignoffo, ex difensore del Napoli, arrivato dopo il fallimento, quando c’era il periodo buio dell’allora Serie C, racconta IN ESCLUSIVA per casanapoli.net, il suo punto di vista sul nuovo reparto arretrato azzurro.

Giovanni Ignoffo, ex difensore azzurro, che ha militato nel club di De Laurentiis subito dopo il fallimento, ha raccontato IN ESCLUSIVA per casanapoli.net, il suo punto di vista.

Da ex difensore, ha svelato il suo punto di vista sul nuovo reparto arretrato azzurro, dopo l’arrivo dell’oramai ex romanista Kostas Manolas. Poi ha spiegato come, secondo lui, il Napoli potrebbe fare il salto di qualità per poter ambire a traguardi prestigiosi, ed infine ha raccontato un ricordo molto piacevole quando vestiva la maglia azzurra.

Di seguito l’intervista:

Ciao Giovanni, benvenuto a casanapoli.net. La prima domanda che vogliamo porti è la seguente: cosa pensi del   nuovo reparto arretrato del Napoli, dopo l’arrivo di Manolas? che coppia è quella formata dal greco e da Koulibaly?

Be cosa penso che con questo acquisto rende il Napoli senza dubbio nel reparto arretrato insieme all’ Inter la più competitiva.

 

Secondo te, dove e come può migliorarsi ulteriormente il Napoli, per fare il salto di qualità e puntare ad obiettivi importanti?

“A mio avviso al Napoli servirebbe un uomo di qualità in mezzo ed un attaccante da 20 goal stagionali c’è ne sono tanti di nomi ma al momento“.

Giovanni, per chiudere, ti chiedo di citare un ricordo particolarmente piacevole di quando vestivi la maglia azzurra.

Il mio ricordo più bello senza dubbio la doppietta al San Paolo contro la Sambenedettese fare 2 goal da difensore e cosa tara poi che vada a coincidere con una vittoria e per il Napoli ancor di più da brividi!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.