fbpx

Bucchioni: De Laurentiis non è un bluff

Questo il giudizio di Enzo Bucchioni sul presidente del Napoli

“Definire bluff  DeLaurentiis è eccessivo e ingeneroso perché da dieci anni tiene il Napoli ad altissimo livello, dietro solo a una Juventus che fattura molto di più. Poi è vero che ha sbagliato anche tante cose, come non modernizzare club e strutture”. La firma de La Nazione parla a Radio sportiva e aggiunge in merito alla Juve: ” Il prezzo di DeLigt ci sta perchè ti può garantire quindici anni da numero uno nel suo ruolo. Secondo me è un grande colpo della Juventus e lo ha pagato in proporzione al suo valore” . Un passaggio anche su San Siro prestato all’Atalanta: “I tifosi facciano i tifosi ma le decisioni spettano alle società: l’Atalanta giocherà la Champions League a San Siro e punto”.

In merito al mercato azzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete 

 Queste le sue considerazioni sui possibili movimenti in entrata del club azzurro durante il programma di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea – e non solo – in onda sulle frequenze di Radio Marte: “Cosa sta succedendo con il Real Madrid nell’ambito della trattativa per arrivare a James Rodriguez? Da parte del Napoli c’è una grossa, forte certezza di avere James, che desidera allenarsi con Carlo Ancelotti e rilanciarsi nella piazza partenopea”.

Bucchioni ha poi aggiunto

“Guardate Nicolò Barella: venti giorni fa doveva andare alla Roma, ma io non ci ho mai creduto: quando hai l’accordo col giocatore lo prendi, come fatto dall’Inter. Jordan Veretout? Ha l’accordo col Napoli a 1,8 milioni a stagione, non mi stupirei se arrivasse in azzurro. Il Napoli non si è ancora mosso, sa di avere il giocatore in mano, è tranquillo: parliamo di una partita ancora tutta da giocare. Mauro Icardi? Grande partita a scacchi, si dice possa anche farsi affiancare da un nuovo procuratore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.