fbpx

News da Dimaro: pettorine e flessioni in vista del match

News da Dimaro

News da Dimaro: il Napoli si allena in attesa della Feralpisalò

Il Napoli prepara l’amichevole con la Feralpisalò in programma nel pomeriggio in una maniera insolita. La news da Dimaro è un allenamento con le mani e giochi di velocità con il pagamento di un pegno per chi perde. Il pubblico e la squadra si divertono molto.

Gli avversari militano in serie C e sono attesi per le ore 17.30.

Porta blindata con Meret

E’ il giorno di Alex Meret. L’estremo difensore si presenta al pubblico di Dimaro al rientro dalle ferie. Subito si aggrega alla squadra per il primo allenamento. Accoglienza ottima per il giovane portiere, che un anno fa era approdato in ritiro rimediando la brutta frattura all’ulna che lo ha tenuto fuori dai giochi nella fase iniziale della stagione. Sicuramente guarderà la partita dalla panchina.

Si gioca con le mani

Sessione dinamica e veloce quella di oggi. Dopo il riscaldamento gli azzurri vengono concentrati in un quarto di campo e svolgono una partitella con le mani, finalizzata alla conclusione di testa. Movimenti rapidi e smarcamenti repentini possono essere apprezzati durante questa fase.

Il gioco delle pettorine ed il pegno delle flessioni

Al termine della partitella con le mani i calciatori si trasferiscono nel cerchio di centrocampo per effettuare un esercizio nuovo. Corrono nel cerchio e si scambiano pettorine di quattro colori diversi. Al fischio del Mister i giocatori devono prendere posizione  ai quattro angoli, delimitati da alcuni paletti, in base al primo colore che approda in tale posizione. Il giallo segue il giallo ed il bianco segue il bianco.

Il gruppo che si più lento paga pegno eseguendo una serie di piegamenti sulle braccia. Intuibile l’atmosfera goliardica che si respira sia in campo che sugli spalti.

Possesso palla e calci da fermo

Non poteva mancare in allenamento la fase di impostazione del gioco a partenza dai difensori centrali. Pressing blando degli avversari che lasciano giocare la palla. Una volta superata la metà campo si passa a giocare da due ad un tocco solo, fino a provare il cross al centro e la conclusione in porta. Si passa dai cambi di gioco alle verticalizzazioni per gli attaccanti. Vedremo se sarà una trama che attuerà la squadra nell’amichevole odierna.

La seduta termina con calci da fermo da corner e da punizione defilata sugli esterni a difesa schierata, prima di una serie di calci di rigore.

Marko Rog, compleanno e nuovo inizio

Compie gli anni Marko Rog. Il centrocampista, apparso molto sulle sue e concentrato durante il ritiro, si lascia abbracciare dall’affetto dei tifosi e si concede qualche saluto prima e dopo l’allenamento. Si mostra visibilmente emozionato. Lavora a parte e per l’ultima fase della mattina si siede a bordo campo per scrutare i suoi compagni per un’ultima volta. Lascia in anticipo il ritiro alla volta di Cagliari. Come riporta anche il sito blogcagliaricalcio1920.net, il croato è atteso nelle prossime ore già nel ritiro di Pejo, poco distante da Dimaro.

La cessione di Rog è solo una delle tante operazioni che il Napoli sta portando avanti. Anche Vinicius ha lasciato Dimaro per approdare al Benfica. In uscita si riaccende l’ipotesi di un passaggio di Verdi al Torino.

In entrata spunta un nuovo nome, Malcom del Barcellona. Potrebbe essere lui l’alternativa a James Rodriguez e Pepè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.