fbpx

Maksimovic non vuol fare la riserva: pronto a chiedere la cessione al Napoli

maksimovic tuttosport

Chiuso dalla coppia Koulibaly-Manolas, Maksimovic sta pensando di lasciare gli azzurri.

Rischia di esplodere da un momento all’altro in casa Napoli, la “grana Maksimovic”. Anche se al momento non sono giunte dichiarazioni ufficiali. Infatti, stando a quanto riportato da Il Mattino, sembra che il difensore serbo, durante i primi giorni di ritiro estivo a Dimaro, ha capito che Carlo Ancelotti intende puntare su Koulibaly e sul nuovo acquisto Manolas come coppia centrale titolare per la formazione azzurra.

Di conseguenza, il 27enne ex Torino avrebbe già manifestato un certo malumore. Infatti, non gradisce essere, nelle gerarchie del tecnico emiliano, la terza scelta.

Ovvero  riserva di lusso in difesa. A questo punto, non è da escludere che il giocatore possa anche decidere di contattare la società per chiedere la cessione, nella speranza di trasferirsi in una squadra che gli dia la possibilità di trovare più spazio come titolare.

Questa situazione va a legarsi a doppio filo con la vicenda legata al rinnovo contrattuale di Maksimovic. Al momento, infatti, pare che le parti siano ancora piuttosto distanti. I colloqui tra la dirigenza partenopea e il procuratore Ramadani si siano bruscamente interrotti.

L’accordo attualmente in essere è in scadenza nel 2021, ma il difensore vorrebbe prolungarlo fino al 2023 con un ritocco verso l’alto dell’ingaggio. La società di De Laurentiis però avrebbe preso tempo, con l’intenzione di attendere l’inizio della stagione.

Il tecnico Ancelotti vorrebbe capire se vale la pena o meno puntare sul centrale serbo, e anche quest’atteggiamento non sarebbe piaciuto al diretto interessato.

Tuttavia c’è un problema. Infatti qualora Maksimovic dovesse realmente chiedere al Napoli di essere messo sul mercato, bisognerebbe fare i conti con la mancanza (almeno per ora) di offerte concrete.

Oltre che con la valutazione di almeno 25 milioni di euro che il club azzurro dà del suo tesserato, ovvero la stessa cifra spesa per prelevarlo dal Torino nell’estate del 2016.

Ad ogni modo, guardando all’organico del Napoli, sembra strano questo presunto “mal di pancia” di Maksimovic.

Perché è vero che potrebbe essere nella mente di Ancelotti la riserva di Koulibaly e Manolas. Ma è pur vero che la formazione campana nella prossima stagione sarà impegnata su tre fronti (Serie A, Coppa Italia e Champions League).

Dunque, considerando la tendenza dell’allenatore emiliano a ricorrere spesso al turnover, il giocatore serbo potrebbe comunque scendere in campo in più di un’occasione, ma evidentemente ciò al momento non gli basta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.