fbpx

Pedullà: “Il Napoli ha offerto 55 milioni più bonus per Icardi”

Pedullà

Alfredo Pedullà, nella consueta trasmissione di calciomercato su ‘Sportitalia’ si sbilancia, annunciando un’ offerta da parte del Napoli per Mauro Icardi.

All’ Inter è arrivata la prima offerta da parte della società di De Laurentiis, 55 milioni più bonus per arrivare a toccare i 60. Questo è quello che in esclusiva l’esperto di calciomercato Pedullà ha dichiarato a ‘Sportitalia’.

Notizia sicuramente importante e che in questo caldo estivo fa alzare ancora di più la temperatura per i tifosi partenopei.

Sarebbe un colpo a dir poco eccezionale per la società azzurra, la quale come ben sappiamo è alla ricerca oltre che di un fantasista anche di un bomber d’area di rigore.

Anche Ancelotti in una sua intervista recentemente fatta a ‘Tv Luna’ ha dichiarato che lui ha sempre avuto attaccanti di un certo valore, da Inzaghi passando per Drogba.

Parole che fanno intendere un totale apprezzamento per l’attaccante argentino, nonostante reputi Milik un calciatore completo.

Al momento a dire il vero non arrivano conferme di questa presunta offerta, certamente la società azzurra è su Maurito e nelle prossime settimane ci saranno sicuramente aggiornamenti a riguardo.

Icardi è da sempre un pupillo del Presidente De Laurentiis che, già nel 2016, fece follie pur di acquistarlo. Ma all’epoca il diesse nerazzurro Piero Ausilio fece muro e riuscì a respingere al mittente le offerte. Pur trovando il compromesso di far rinnovare il contratto al numero 9 con miglioramento dell’ingaggio. Ma con l’inserimento di una clausola rescissoria da 110 milioni di euro, accessibile per alcuni top club europei.

Adesso la situazione è cambiata. Il bomber sudamericano che non rientra più nei progetti tecnico-tattici del neo tecnico interista Antonio Conte e con De Laurentiis che, pare, voglia “farsi un piccolo regalo”, aggiungendo qualità al reparto offensivo e spietatezza negli ultimi 16 metri al tecnico di Reggiolo Carlo Ancelotti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.