fbpx

Hysaj e Sarri di nuovo insieme? Il tecnico toscano si guarda indietro  alla ricerca di punti saldi

Hysaj- Sarri

Che Hysaj sia destinato a partire è certo fin da gennaio

Il suo procuratore Mario Giuffredi, ha parlato della situazione di Elsied Hysaj a Canale 21: “Hysaj è un calciatore di personalità, che ci tiene sempre tanto a fare bene – spiega l’agente – Ha fatto 4 anni a Napoli, tre sono stati fantastici mentre il quarto è stato un po’ in sordina. Tutto ha un inizio e una fine, per lui forse è arrivato il momento di cambiare aria e se ci saranno i presupposti per andar via coglieremo l’occasione, anche se il calciomercato è strano e può succedere sempre di tutto. La Roma? La società che vorrà Hysaj, che sia la Roma o altre squadre, dovranno farsi avanti in modo serio e con una proposta concreta. Elseid ha un valore che non può essere depauperato da una stagione sbagliata, il Napoli giustamente vuole monetizzare una cifra corrispondente al valore del calciatore e non si fa prendere in giro. Un prezzo? Non posso farlo io, spetta alla società”.

Queste invece le sue parole a Radio Marte

“Andrò subito nel ritiro di Dimaro per fare il punto della situazione con il ds Giuntoli e con Ancelotti. Porteremo Hysaj in un altro club perché il Napoli oggi ha 5 terzini in rosa. Ha solo 2 anni di contratto, viene da una stagione non brillante e determinate cifre credo vadano riguardate. C’è stato l’Atletico Madrid ne abbiamo parlato per circa un mese. L’offerta del club è stata bassa rispetto alla richiesta del Napoli e l’Atletico ha virato su Trippier. Hysaj deve andar via, il suo tempo in azzurro è finito”.

Già, ma qual’è il valore di Hysaj?

Con l’arrivo di Sarri al Napoli, il terzino destro albanese viene acquistato dalla squadra partenopea per 5 milioni di euro, valorizzato dal tecnico che lo conosceva bene si dai tempi dell’Empoli per lui la richiesta è di  20 milioni, nonostante l’ultima stagione non sia stata una delle migliori. Valutazione considerata eccessiva anche dalla Roma.

La nuova Roma di Fonseca ha bisogno di rinforzare il reparto ed è alla ricerca di un esterno destro di difesa, soprattutto se Karsdrop verrà piazzato altrove, il nome di Hysaj piace ma le condizioni no. L’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, lo riporta: “C’è la Roma pronta ad arrivare a 17 milioni di euro ma a questa cifra l’albanese resta in azzurro. Il mercato è ancora lungo, mancano quasi 40 giorni. E queste sono operazioni che entrano nel vivo dopo Ferragosto. Compresa qualche altra operazione in difesa in entrata. Da tener sempre presente”

Carlo frena ma Helseid ha deciso ormai

Carlo Ancelotti, nel corso della sua ultima conferenza stampa a Dimaro, ha parlato così del mercato in uscita del club azzurro: “Tutti i calciatori che sono con noi in Trentino fanno parte del nostro progetto. Non abbiamo intenzione di lasciarli andare. Se sono ancora qui con noi, significa che vorremmo tenerli. Se poi qualcuno ha la voglia e l’esigenza di andare via per fare nuove esperienze o per trovare più spazio, sarà accontentato”.

Hysaj considera chiusa l’esperienza azzurra forse anche perché le sirene giallorosse, quelle del Tottenham in Premier come quelle spagnole non sono le uniche a tentarlo. Il terzino del Napoli (già rimpiazzato da Di Lorenzo ancora prima di andare via) vuole aspettare Maurizio SarriHysaj per la Juventus andrebbe bene come vero e proprio jolly, sia sulla fascia destra che su quella sinistra.

Alfredo Pedullà ne analizza le motivazioni pratiche: “Nonostante l’arrivo di Luca Pellegrini, giovane di grande talento che potrebbe andare a giocare in prestito, la Juve potrebbe decidere di prendere un altro terzino, bravo a giocare sia a destra che a sinistra. Il club bianconero, che non ha preso ancora una decisione definitiva su Cancelo (trattato in passato sia dal Barcellona che dal City), continua a tenere sotto controllo la posizione di Darmian, mentre resiste la pista Hysaj (che piace sempre alla Roma), un profilo molto gradito a Sarri, una pista che vi avevamo anticipato in tempi non sospetti. Per il laterale albanese il Napoli chiede almeno 20 milioni, una situazione da seguire con attenzione in attesa di nuovi sviluppi”.

Tentazione forte quella bianconera, d’altronde non sarebbe la prima volta che Sarri cerchi nei suoi ex giocatori la sicurezza di un progetto da  organizzare, già al suo arrivo al Napoli si è visto il passaggio dall’Empoli di numerosi giocatori serviti poi alla nuova causa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.