fbpx

Milik in sospeso tra Napoli, Inter e Roma

milik sportmediaset

Potrebbe essere il passaggio di Milik a sbloccare quello di Maurito

Arek Milik era già nella lista dei desideri di Marotta: fin dall’inizio della trattativa per portare Icardi al Napoli, il DS nerazzurro aveva indicato un big come come pedina di scambio. Si era parlato di Allan, Zielinsky, di un allora inquieto Insigne cosi come di Milik che però veniva definito “incedibile“. Ma l’arrivo a Dimaro degli agenti di Nicolas Pepè fanno pensare a sviluppi concreti della trattativa per il passaggio del giocatore del Lille e il suo arrivo cambierebbe di certo gli scenari.

“Nessun uomo del Napoli è sul mercato, neanche Milik”

Ecco cosa ha detto il mister Ancelotti in conferenza: “Su James Rodriguez, circa il suo arrivo, non sono né ottimista, né pessimista. Le trattative sono tutte aperte e in corso. Icardi per Milik? Nessun uomo del Napoli è sul mercato”.  Eppure per un mercato in entrata a questi livelli occorre qualche sacrificio. Ha parlato già dei suoi grandi centravanti il Mister difendendo Milik: “Io ho sempre avuto grandi centravanti come Inzaghi, Drogba e Ibrahimovic. Sicuramente il valore di Icardi non lo scopro io. E rientra fra i migliori. Ma noi abbiamo Milik che magari è meno finalizzatore in area ma più completo come giocatore”. Ma ciò non toglie che occorre fare della scelte ponderate bene.

Al momento si delinea un giro di attaccanti che pare coinvolgere tutte le big di serie A

L’Inter è interessata a Lukaku e Dzeko ma non ci sono passi in avanti su queste trattative, la Roma è in cerca di un attaccante, soprattutto se si concretizzasse la partenza di Dzeko, in attesa di Higuain dalla Juventus ecco che il bomber polacco potrebbe rientrare nel progetto di Fonseca. La Juventus è in stallo tra uno scontento Dybala alla ricerca di continuità e un ritrovato Higuain tanto caro al nuovo allenatore. La sovrabbondanza in attacco avrebbe frenato l’interesse su Icardi. Si ritorna all’Inter che con Icardi sicuramente in uscita ha bisogno di rinforzare le sue prime linee, ed ecco come il Napoli con il cartellino dell’ex-Ajax più un conguaglio economico di circa 15 milioni di euro, potrebbe strappare l’argentino ai meneghini.

Non di semplice soluzione questa fase di mercato

Tra l’altro la vicenda Icardi assume caratteri davvero misteriosi: secondo la Gazzetta dello Sport, Marotta avrebbe le prove di una trattativa iniziata a gennaio tra Wanda Nara ed il DS Paratici, quindi ben prima che Mauro venisse messo fuori rosa. La convinzione di essere stato tradito dall’ex amico e collega potrebbe essere il motivo per cui il dialogo con la Juve si è interrotto, oltre alla difficoltà in uscita degli attaccanti bianconeri. Visto che in tempi non sospetti si era parlato anche di un eventuale scambio con Dybala.

Ci sarebbe infine il presunto interessamento del Betis Siviglia che in realtà è interessato a Borja Iglesias dell’Espanyol ma in attesa che si sblocchi la trattativa ha rispolverato un vecchio interesse con un sondaggio sul centravanti polacco.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.