fbpx

Ancelotti interviene, ma gli agenti di Pepè non mollano

Ancelotti

Così come per Elmas, Ancelotti ha telefonato direttamente a Nicolas Pepè per convincerlo

Ancelotti lo aveva già fatto con James Rodriguez ottenendone la priorità di scelta e con lo stesso Elif Elmas che ha ammesso di aver scelto la squadra partenopea proprio per essere allenato da lui.  Il tecnico azzurro ha telefonato direttamente a Nicolas Pepè per descrivergli il progetto del Napoli in costruzione e come intenderebbe utilizzarlo in campo.

Potrebbe essere la mossa vincente per sbloccare la situazione

Anche Kevin Malcuit, terzino francese del Napoli grande amico ed ex compagno di squadra al Lille lo ha chiamato più volte per convincere l’ivoriano.  Ecco cosa afferma l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport  “Non è che Nicolas non voglia venire, me è attratto anche dalla Premier e da altre trattative di cui si parla (dal Manchester United, all’Arsenal, al PSG). L’intervento del tecnico, che gli ha spiegato come intende utilizzarlo, dovrebbe aver abbattuto l’ultimo diaframma di perplessità. Ma c’è da aspettare ancora qualche giorno per capire se la manovra avvolgente del Napoli risulterà efficace, oltre che convincente. Se gli agenti del giocatore daranno il loro assenso”.

Occorre attendere a questo punto e capire se l’intervento diretto de Mister sia stato realmente efficace

Perchè il problema non è il giocatore, ma bensì gli agenti storici del giocatore, Michael N’cho e Aboubakar Traoré. Sanno di avere una pepita d’oro e hanno sparato 6 milioni netti di euro di ingaggio per il proprio assistito, chiedendone almeno altrettanto per loro. Su questo c’è stato un certo irrigidimento del presidente De Laurentiis, ma il d.s. Cristiano Giuntoli è al lavoro per smussare gli angoli. Il punto di congiunzione è l’agente internazionale Samir Khiat, anche intermediario fra i due club. Al omento la situazione è in stallo.

Il presidente del Lille aveva già annunciato di aver ricevuto diverse offerte che raggiungevano le cifre richieste.

“La cosa certa è che ci sono 4 squadre che hanno soddisfatto la nostra richiesta di 80 milioni per il suo cartellino. Poi magari per noi può esserci una preferenza, dovuta a rapporti, o a possibilità di concludere altri affari, ma anche la volontà del calciatore in questi casi è determinante”

Napoli, Arsenal, Manchester United e PSG i club interessati inizialmente al giocatore. Sono poi rimasti in corsa solo Napoli ed Arsenal. Ed anche se ancora non c’è l’ufficialità, sembra proprio la squadra inglese ad essere favorita in questa trattativa prevedendo di accontentare totalmente le richieste degli agenti di Pepè.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.