fbpx

Marsiglia-Napoli 0-1: decide Mertens, ma che partita! Elmas straordinario

Marsiglia-Napoli

Amichevole Marsiglia Napoli-Velodrome

Marsiglia-Napoli: gli azzurri superano i francesi al Velodrome e confermano lo straordinario momento di forma.

Marsiglia-Napoli: gli azzurri, di scena al Velodrome -stadio della cittadina francese- hanno superato i padroni di casa e hanno confermato il brillante momento di forma.

Decisiva una rete del folletto Mertens al 38’minuto del primo tempo. Il Napoli, rovina -se così si può dire- la festa per i centoventi anni di storia del Marsiglia.

Gli azzurri si preparano così, nel migliore dei modi, alla doppia sfida americana contro il Barcellona. Il Napoli affronterà i blaugrana il 7 Agosto a Miami -in Florida- e il 10 Agosto ad Ann Arbor -in Michigan-.

L’ amichevole, non sembrava tale: infatti ci sono stati tanti gialli, nel corso della gara, ed anche un parapiglia con Insigne e Payet a contatto.

Il ’99 macedone è tra le note positive della serata con un primo tempo da veterano, favorendo l’uscita difensiva con giocate di grande qualità.  L’azione del gol è partita dai suoi piedi.

Elmas lancia Insigne che apre per Callejon; lo spagnolo tocca il pallone di prima per l’inserimento perfetto di Mertens che batte Mandanda. Nella ripresa solita girandola di sostituzioni con bei sei cambi rispetto all’undici iniziale. In campo Younes, Gaetano, Chiriches, Mario Rui, Maksimovic, Verdi che prendono il posto di Ghoulam, Fabian Ruiz, Manolas, Luperto, Milik, ed Elmas.

Il giovane macedone, arrivato dal Fenerbahce in questa sessione di mercato, è stato tra i più brillanti nel primo tempo della sfida del Velodrome mostrando già un’ottima intesa con il compagno di reparto.

La ripresa scorre tra qualche ammonizione di troppo e ulteriori cambi con l’ingresso di Giovanni Di Lorenzo a 20′ dalla fine al posto di Mertens. Ad animare il finale di gara ci pensano Payet e Insigne con un accenno di rissa dopo un fallaccio su Younes. Poi non succede più nulla: il Napoli espugna il Velodrome e si prepara ad affrontare il Barcellona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *