fbpx

Se Maguire vale 89 milioni, quanti ne vale Koulibaly?

Maguire Koulibaly

Maguire- Koulibaly: un confronto impari. L’ex Leicester è stato pagato 89 milioni di sterline. Quanto vale Kalidou Koulibaly?

Domanda ormai legittima in un mercato che impazza fra milioni e sterline, come se piovessero dal cielo. Che dalle parti della Manica a far acquisti onerosi e a mantenere ingaggi dispendiosi non abbiano problemi è risaputo. Altrimenti non si spiega come mai il Liverpool sia campione d’Europa e il Chelsea di Europa League. All’appello a onorare questo calcio plurimiliardario vincente manca solo la Nazionale Inglese. Il campionato inglese ha cambiato la storia del nostro calcio e del mercato internazionale. In aggiunta al far esoso e diamantifero degli sceicchi del PSG. Ora, a distanza di quasi due anni, lo possiamo affermare senza problemi: il trasferimento di Neymar ha cambiato il mondo degli affari fra giocatori e società. Da quel momento è iniziata una spinta al rialzo di ogni ruolo e prezzo. Se Neymar, che ancora il pallone d’oro e il Mondiale non li ha vinti,vale quei 200 milioni, allora il mio vale…

Un giochetto che ha iniziato a far gola a tutti gli attori protagonisti: presidenti, procuratori, sponsor, squadre e TV. I tifosi hanno guadagnato o speso poco, solo qualche chilo dei propri sogni.

Il mercato dei difensori più pagati della storia

L’effetto a domino ha coinvolto tutti i ruoli, mica solo fantasisti e attaccanti. E’ andato a cospargersi di oro nero in tutta Europa! Ingaggi aumentati, contratti impensabili, bonus ai procuratori e picco degli sponsor. Un effetto dirompente, maggiore di Ronaldo all’Inter e Zidane/Figo/Beckham al Real. Micidiale! Ogni giovane minorenne o appena maggiorenne ha triplicato il suo valore e ogni mini campione è diventato oro colato. Lo sanno bene, dalle nostre parti squadre come Genoa, Roma, Lazio e Atalanta. E vuoi che in tutta questa conglomerazione di prezzi, valori, età, e qualità tecniche non ci entrassero anche i difensori?

Certo, che ci sono entrati. E direi da questa estate!

Rivediamo brevemente le tappe dello sviluppo dei difensori stelle mondiali:

  • Alessandro Nesta passa dalla Lazio al Milan per 30,5 milioni di euro nel 2002.
  • Thiago Silva si trasferisce dal Milan al PSG per circa 65 milioni, compresa l’aggiunta di Ibrahimovic. Quindi il valore del solo brasiliano era più o meno di 45 milioni circa.
  • Van Djik del Southampton viene acquistato nel 2017 per 75 milioni di euro.
  • De Ligt passa dall’Ajax alla Juventus per una cifra intorno ai 75 milioni di euro.
  • Maguire viene venduto dal Leicester al Manchester United per 80 milioni di sterline, ovvero 90 milioni! E diventa di diritto il difensore più costoso della storia del calcio.

La girandola dei difensori è solo iniziata. Stavolta non l’ha avviata la Francia, ma l’Inghilterra.

Maguire-Koulibaly: un confronto

Ora non ce ne vogliano gli esperti di calcio inglese, ma in Italia chi non si è chiesto: “Ma chi è Maguire?” 

Adesso lo conosciamo per il suo valore economico, ma prima nemmeno lo sentivamo pronunciare. E sinceramente, fuorché un goal su calcio d’angolo al Mondiale russo, non ci pare che Maguire abbia incantato il mondo alla pari di un Charles Puyol. Viene così spontaneo porsi un secondo interrogativo: quanto vale ora Kalidou Koulibaly?

Un campione vero e proprio, che vanta un palmares con almeno due coppe e che, a detta di tutti, è fra i migliori difensori centrali del mondo. Vero è che ormai il nostro campionato vale, per importanza internazionale, quanto quello portoghese. Altrettanto, però, non si può negare che Kalidou Koulibaly ha offerto prestazioni in Europa e In Italia di valore maestoso. Possente, rapido con le leve, pericoloso in zona goal, pulito negli interventi e quasi insuperabile nel confronto fisico.

Non conosciamo Maguire, la cui stazza è robusta e anche l’altezza dà garanzie (1.94). Nella sua carriera 5 goal in 76 partite con il Leicester e 133 presenze con lo Sheffield con 12 reti. A cui si aggiungono in 76 partite 15 ammonizioni e un’espulsione. Insomma dati interessanti per Harry Maguire. Tali da valere 90 milioni?

Maguire-Koulibaly: il nuovo valore economico dei difensori di oggi

Forse sono un po’ troppi. O lo sono se restiamo con la testa a 20 anni fa. O magari lo sa anche il Manchester che ha esagerato un po’ con il portafoglio. Non a caso gli stessi Reds avevano bussato alla porta del Napoli per Koulibaly. Guarda caso…De Laurentiis (plus-valorizzatore per eccellenza) stavolta ha detto NO. Un anno ancora, poi si vedrà…

Certo che si vedrà; uno come Koulibaly vale ormai più di un attaccante. Minimo si parte da 100 a salire.

Allora forse una cosa buona tutta sta girandola di miliardi europei l’ha fatta: rimettere al centro del successo il difensore. Salvare un goal equivale a farlo. In un calcio odierno che gioca con difese alte e portieri che fanno i liberi, anche il difensore deve saperci fare con i piedi. Non solo dar scarpate e marcare.

Certo nel 2008 con 90 milioni compravi Ronaldo, oggi ti bastano per comprare Maguire. Tutto appare esagerato, anche nel paese che sembra sempre più farsi USA-NBA, ma poi vincono tutto o quasi con i club.

Forse, forse hanno ragione loro. Noi ci stiamo solo adeguando un po’ alla volta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.