#seiacasatua: l’iniziativa per un San Paolo rinnovato

#seiacasatua

#seiacasatua: uno spot per il rispetto del nuovo stadio

Era stato preannunciato nei giorni scorsi il lancio del progetto #seiacasatua, che vede la luce oggi attraverso uno spot volto a sensibilizzare i tifosi e la cittadinanza tutta al rispetto del nuovo stadio San Paolo.

L’attore Massimiliano Gallo ha messo in atto l’idea in collaborazione con il regista Francesco Prisco. Il progetto era stato presentato in comune alla presenza anche del Sindaco De Magistris, con l’obiettivo di coinvolgere la popolazione ed i tifosi a rispettare e mantenere nel migliore dei modi l’impianto restaurato di Fuorigrotta.

La Santi Bailor Film ha invece prodotto la clip con il patrocinio del Comune di Napoli. E’ possibile vedere il video integrale sulla pagina Facebook di #seiacasatua.

I partecipanti

Hanno preso parte al filmato varie figure di spicco del panorama partenopeo. Attori, musicisti, giornalisti, ex atleti ed altre importanti personaggi. Tra i tanti protagonisti lo scrittore Maurizio de Giovanni, gli attori Nunzia Schiano, Francesco Paolantoni, l’ex capitano azzurro Montervino.

Tutti i partecipanti sfilano a bordo campo, sulla pista di atletica o calpestando il terreno di gioco, fino ad esultare insieme per simulare il festeggiamento dopo un goal.

#seiacasatua per riavvicinare i tifosi

Sicuramente un’azione volta ad avvicinare ancora di più la tifoseria e la società. L’operazione di restyling del San Paolo significa dare una nuova linfa al rapporto tra i supporter e la squadra. Rispettare quindi gli sforzi economici fatti dalla politica per poter mettere a nuovo un impianto sportivo tanto affascinante quanto cadente in rovina negli ultimi anni. Diventa quindi importante prendersi cura dello spazio comune come lo si fa della propria casa.

Bello ed importante il messaggio, soprattutto se lanciato da celebrità e personaggi che godono di una certa influenza sulla cittadinanza. D’altro canto i tifosi si stanno dimostrando vogliosi di vivere il calcio all’interno del proprio tempio, con una campagna abbonamenti che ha già toccato cifre importanti e si prospetta possa raggiungere numeri da record.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI