fbpx

Formisano: “Abbonamenti? Non è un dato negativo. Abbiamo i prezzi più bassi della serie A”

Formisano Napoli kiss kiss napoli

L’head of operation della Ssc Napoli, Alessandro Formisano, in un’intervista a “Il Mattino” interviene in merito alla questione abbonamenti.

Sinora sono 9mila gli abbonamenti sottoscritti dai tifosi azzurri, un dato che rispetta le aspettative e che non deve essere considerato negativo, come sostenuto da Alessandro Formisano.

Queste le parole di Formisano:

“Non è un dato negativo, al contrario: la campagna abbonamenti è iniziata tardi rispetto ad altri club e conosciamo le abitudini dei nostri tifosi. Siamo in pieno agosto, nessuno immaginava i tifosi comprare l’abbonamento a Ferragosto. Iniziare prima? Impossibile, appena avuta la mappa dei nuovi posti dopo le Universiadi, siamo partiti con le vendite”.

Sulla politica dei prezzi: “Lo stadio non è più scomodo e inospitale, sarà un piacere guardare le gare dalle tribune e la nostra politica è finalizzata per avvicinare le persone alle gare dal vivo. Il presidente ha voluto i prezzi più bassi degli ultimi 9 anni proprio per avere una sinergia tra pubblico e squadra. In A nessuno ha prezzi bassi come i nostri e abbiamo introdotto anche il poter cambiare cinque volte l’utilizzatore. Da qui ad un mese, ovvero Napoli-Samp, aumenteremo e non di poco le vendite. I tifosi- conclude Formisano– sanno che è conveniente, in Curva e Distinti si risparmia quasi il 40%.”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.