fbpx

Montefusco: “Napoli, aumenta l’autostima per lottare per lo Scudetto”

Vicenzo Montefusco Marte Sport Live

Montefusco: Lozano? Non può diventare un secondo Mertens. Con un ruolo simile, può andare in difficoltà, come visto ieri

Vincenzo Montefusco, a Maracanà nel pomeriggio di TMW Radio, ha parlato dl vittorioso esordio del Napoli in Champions League contro il Liverpool.

Queste le parole dell’ex allenatore:

SU NAPOLI – LIVERPOOL
“Abbiamo un allenatore che se ne intende in Europa. Il 4-4-2 è un modulo vecchio, ma poi parlano i risultati. Dipende tutto dall’interpretazione dei giocatori. Ieri si è sacrificato molto Insigne. Tutto merito dell’allenatore.

Comunque il Napoli o sceglie un’identità precisa, o continua con questa mentalità in Europa. Ieri luci e ombra. Ottima partita, ottimo risultato, nonostante qualcuno pensasse potessimo finire alle corde. Ancelotti ha messo in campo una squadra coperta. Pensavo che Lozano non lo mettesse, e invece…”.

SU LOZANO
“Non può diventare un secondo Mertens. Con un ruolo simile, può andare in difficoltà, come visto ieri. Come ruolo è un esterno che va ad accentrarsi, pericoloso per la sua rapidità. Mertens è un fenomeno, non può diventare come lui”.

SUGLI OBIETTIVI STAGIONALI DEL NAPOLI
“Aumenta l’autostima per lottare per la vittoria dello Scudetto. Non si deve mollare la Champions League, ha la rosa per farlo”. Conclude Montefusco.

 

CasaNapoli è un contenitore di notizie online sulla squadra del Napoli e il mondo che le ruota intorno. I nostri redattori riportano e commentano quanto accade a tutti i protagonisti e non solo. Una giovane redazione sempre pronta a seguire, riportare e commentare il percorso della nostra amata squadra. Online sul giornale, in televisione, sul web ed in radio. Presente anche sui social: Instagram, Facebook e Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *