Marchetti: ”Napoli ricco di giocatori interessanti, mina vagante in Champions”

Marchetti Luca

Marchetti: il Napoli è ricco di giocatori interessanti, che possono permettere ai partenopei di dar fastidio in tutte le competizioni

Nel corso del pomeriggio di TMW Radio, durante la trasmissione “Stadio Aperto”, il giornalista ed esperto di mercato Luca Marchetti ha detto la sua sulle questioni in primo piano relative ai club della nostra Serie A e della Champions League con riferimento anche al Napoli.

Questa la sua analisi:

Sul derby di Milano

”E’ molto più l’Inter di Conte piuttosto che il Milan di Giampaolo: i nerazzurri hanno capito il loro tecnico anche grazie al precedente lavoro di Spalletti, la discontinuità di progetto tecnico nei rossoneri è molto più evidente e da quelle parti ne sono consapevoli. Al Milan serve tempo”.

Su Conte

”Fosse riuscito ad inculcare tutta quanta la sua idea di calcio dopo 3 giornate parleremmo di un miracolo sportivo. Nessuna delle big è al 100%, in 3 mesi non si poteva fare di più”.

Sul mercato del Milan

”Ogni giocatore ha un prezzo e in base ad esso rappresenta o meno un’opportunità: Correa a 50 milioni non lo era. I rossoneri senza dubbio avrebbero voluto fare qualcosa di più, sono mancati alcuni incastri. Rebic è un giocatore interessante e il suo arrivo si è incastrato perfettamente con l’uscita di Andre Silva. I bravi allenatori sono quelli che riescono a sistemare le cose col materiale umano a loro disposizione. L’idea di Giampaolo mi piace ed apprezzo che difenda tutti i suoi giocatori, anche quelli più in difficoltà come Castillejo”.

Sulla Champions League

”La Juventus può arrivare in fondo, è ancora al 60% e deve aggiustarsi, specialmente sui calci piazzati. La qualità dei bianconeri è altissima. Il Napoli può essere la mina vagante di questa edizione ed è ricco di giocatori interessanti, che possono permettere ai partenopei di dar fastidio in tutte le competizioni. Vedo l’Inter più a suo agio in Serie A, in Europa i nerazzurri potrebbero un po’ pagare dazio’‘ Conclude Marchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI