fbpx

Kalidou Koulibaly squalificato per due giornate. Arriva la stangata del giudice sportivo

Kalidou Koulibaly

Kalidou Koulibaly è stato squalificato per due giornate. In seguito al cartellino rosso diretto rimediato contro il Cagliari

Kalidou Koulibaly è stato squalificato per due giornate, a seguito del cartellino rosso diretto rimediato contro il Cagliari.

Il senegalese è andato direttamente negli spogliatoi a seguito di reiterate proteste. Veementi proteste, a seguito della rete dei sardi, nei confronti del direttore di gara.

Il giudice sportivo ha deciso di punire il centrale senegalese con due giornate di squalifica.

Questa la motivazione: Per aver rivolto al direttore di gara, assumendo un atteggiamento riguardoso, un’espressione gravemente ingiuriosa, reiterando tale comportamento mentre usciva dal campo”.

Oltre al danno anche la beffa: infatti il difensore senegalese ha avuto una multa di dieci mila euro, come conseguenza della squalifica

Koulibaly dunque salterà la sfida contro il Brescia, prevista domenica alle 12:30 al San Paolo. Dopodiché salterà la trasferta di Torino, che si disputerà domenica 6 ottobre alle 18:00.

Il Napoli si trova dunque in una situazione critica in difesa, poiché con Koulibaly espulso e Maksimovic infortunato, con tutte le probabilità ad affiancare Manolas, in queste due partite sarà Luperto. A meno che il mister non decida di puntare su Tonelli.

Vedremo se il Napoli deciderà di fare ricorso contro questo provvedimento, anche se vincere  sarebbe estremamente complicato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.