Yebda: “Ricordo quella gara col Liverpool”

Hassan Yebda

Le dichiarazioni di Hassan Yebda live alla radio napoletana

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Hassan Yebda, ex calciatore azzurro. Ha giocato nel Napoli nella stagione 2010-2011.

Le parole in diretta a Si gonfia la rete

“Prima di tutto voglio ringraziare i napoletani, sanno benissimo che sono per metà napoletano perchè Napoli è una città bellissima, che amo. Ricordo quella gara col Liverpool, tra l’altro segnò proprio Lavezzi. Poi però entrò quel mostro di Gerrard che segnò 3 gol. Con l’addio al calcio del Pocho, il calcio perde una persona straordinaria. Ho tanti aneddoti legati al Pocho, ricordo la prima volta che lo incontrai nello spogliatoio, era pieno di tatuaggi e quelle due pistole mi fecero pensare male! Poi però conoscendolo, è davvero una persona squisita.

L’anno scorso ho smesso di giocare, ora sto facendo il corso di allenatore a Parigi e tra poco quindi inizierò ad allenare.

Prima dell’infortunio, Ghoulam era uno dei migliori nel suo ruolo. Sta soffrendo molto, anche io ho avuto il suo stesso infortunio e posso dirvi che è difficile.

Ounas l’anno scorso l’ho visto giocare, ha fatto bene, ma con Ancelotti non ha avuto modo di dimostrare il suo valore. Anche lui si è infortunato, ma credo possa ritornare a Napoli e dare una mano alla squadra azzurra”

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *