Bagni: “C’è un attaccamento scarso”

Salvatore Bagni Radio Marte

Salvatore Bagni interviene su Tele A

Salvatore Bagni è intervenuto ai microfoni di Tele A, commentando il momento del Napoli. L’ex centrocampista azzurro aveva assistito al match tra Napoli e Fiorentina sabato scorso allo Stadio San Paolo.

Rimarca lo scarso attaccamento ai colori azzurri che ha percepito dall’esterno. Attaccamento che è stato determinante nella partita contro i viola, in cui il Napoli ha perso giocando una partita sicuramente brutta. In questo momento si stanno vedendo le carenze a livello mentale dei giocatori di Gattuso. La squadra è stata troppo passiva, concedendo agli avversari di arrivare a segnare due reti.

Aspetto di cui Salvatore Bagni conosce sicuramente tanto. Fu infatti protagonista con il Napoli della vittoriosa stagione 1986-1987. Gli azzurri, guidati da Diego Armando Maradona, arrivarono alla storica conquista del primo scudetto e regalarono una gioia enorme ai tifosi ed alla città tutta. In quell’anno i partenopei conquistarono anche la Coppa Italia

Le parole dello storico centrocampista del Napoli

C’è un attaccamento scarso, per non dire inesistente. Dal primo minuto sono stati passivi, dopo due mezze partite giocate invece discretamente e ci avevano fatto pensare a dei miglioramenti. Qui entrano in campo gli uomini prima dei calciatori, degli schemi e degli allenatori”.

🖨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *