fbpx

De Laurentiis pazzo di Alex Meret

De Laurentiis pazzo di Alex Meret: “E’ grandissimo”

De Laurentiis pazzo di Alex Meret. Aurelio De Laurentiis ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport oggi in edicola. Dopo aver parlato del discorso multe e svelato un retroscena su Massimiliano Allegri, il patron ha confessato una frase rivolta a Meret prima della finale di Coppa Italia con la Juventus.

Adesso annuncerà anche i rinnovi di Zielinski e Maksimovic? “Voi giornalisti avete sempre tanta fretta. Neanche il tempo di ufficializzare quello di Mertens e già siete lì a pressare. Fatemi godere questo successo, la bella partita di Meret, che è grandissimo: gliel’ho detto prima della finale, tra i pali sei un gigante ma devi solo acquisire la capacità di rilancio di Reina od Ospina”.

Meret è il futuro del Napoli

Da quanto Gennaro Gattuso è arrivato, Alex Meret ha perso il posto. Il portiere si è visto scavalcare nelle gerarchie da David Ospina. Il tecnico ha preferito il colombiano per le sue doti tecniche con i piedi. L’ex SPAL però è stato acquistato nell’estate del 2018 da Aurelio De Laurentiis per essere il portiere del presente e del futuro della porta del Napoli. Il patron dunque non ha alcun dubbio su Alex Meret e così vuole assolutamente blindarlo fino al 2024.

Futuro azzurro

Meret sarebbe rimasto probabilmente in panchina fino al termine della stagione, perdendo così il treno della Nazionale e ovviamente la maglia da titolare nel Napoli. Per questo intorno al suo nome cominciavano già a circolare le prime indiscrezioni di mercato: alimentate dal malessere del portiere. Molti club erano pronti a farsi avanti per approfittare della situazione e si sarebbe reso doveroso un chiarimento a tre fra il campioncino friulano, Gattuso e De Laurentiis, per trovare un punto di incontro. Il rinvio al 2021 degli Europei aiuterà invece tutti i protagonisti della vicenda ad affrontare con meno nervosismo e pressioni i prossimi mesi, dato che il tempo non stringe più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *