fbpx

Milik infuriato, è deciso ad andare via a parametro zero

GdS - Arek Milik
L’attaccante polacco è deciso a lasciare gli azzurri

La storia tra il Napoli e Arek Milik è giunta, ormai, al capolinea. L’attaccante polacco lascerà il club azzurro; durante questa sessione di mercato o a giugno 2021, ma non sarà più un calciatore a disposizione del tecnico Gennaro Gattuso. La soluzione più plausibile è quella che porta a Roma, al club di Dan Friedkin, anche se Arek spera ancora di poter indossare la maglia della Juventus.

Il numero 99 partenopeo ha deciso di farla pagare ad Aurelio De Laurentiis: è rimasto scottato dalla mancata convocazione contro il Pescara ma anche contro lo Sporting Lisbona e l’unico modo è quello di liberarsi a parametro zero. Per farlo, però, dovrà aspettare un anno, un anno in cui finirebbe in tribuna, sprecando dodici mesi di una carriera già condizionata da due gravi infortuni.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna del Corriere della Sera:
“Milik è furioso con il Napoli per come è stato trattato nell’ultimo periodo. Escluso dai convocati per l’amichevole con il Pescara, spinto pubblicamente alla porta da Gattuso, anche ieri si è allenato da solo. Vorrebbe farla pagare a De Laurentiis, andandosene gratis a giugno. In questo modo però butterebbe in tribuna una stagione preziosa, nel pieno della carriera e dopo tanti gravi infortuni: gli conviene? E’ quanto gli stanno dicendo alcuni suoi consulenti, mentre altri – non disinteressati – lo spingono a resistere prospettandogli la possibilità di andare comunque alla Juve. Eppure anche da Torino gli sono arrivati consigli chiari: non ti prendiamo. Un modo per dirgli: vai alla Roma. E’ quello che quasi sicuramente farà, nelle prossime ore o nei prossimi giorni. Guadagnerà 4,5 milioni a stagione più bonus per 5 anni: il contratto è lì, pronto, solo da firmare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 1 =