fbpx

Il Mattino su Spalletti – L’espulsione di Mario Rui gli ha fatto saltare i piani

Il Mattino su Spalletti – L’espulsione di Mario Rui gli ha fatto saltare i piani

 

 

Il Mattino su Spalletti – L’espulsione di Mario Rui gli ha fatto saltare i piani. Aveva previsto esordio stagionale per Mertens e rientro di Demme

 

La sconfitta con lo Spartak è avvenuta per vari fattori. Uno su tutti è stata l’espulsione di Mario Rui avvenuta nel primo tempo per un fallo “inutile” a centrocampo su Moses.
Luciano Spalletti aveva sicuramente altri piani per la partita, voleva far esordire in questa stagione Dries Mertens e dare altro minutaggio a Diego Demme. Purtroppo non è andata così e la difficoltà che ha trovato la squadra in inferiorità numerica ha cambiato i piani.

 

Il Mattino sul proprio sito, ha commentato:
Presto o tardi doveva succedere. Spalletti ha parlato di limiti da superare per poter puntare in alto ma dopo poco l’ha chiusa lì, perchè certo non possono accertarsi facce tristi. Ha mostrato i video preparati nella notte dal suo staff. Poi ha archiviato l’Europa League, perchè adesso c’è quell’apostrofo rosa che è il campionato dove il campionato dove il Napoli è capolista . Il vero rimpianto del tecnico azzurro è un altro: il rosso di Mario Rui ha fatto saltare il piano-partita che prevedeva, nel secondo tempo, l’esordio stagionale sia di Mertens sia di Demme (almeno 20 minuti erano stati previsti). Ovvio, in dieci contro undici, tutte le carte si sono mischiate.