fbpx

Napoli-Bologna- Mihajlovic a Sky: “Napoli da scudetto? Faccio il tifo per loro. Forse perdevamo anche senza i due rigori perché loro più forti”

Sinisa Mihajlovic- bologna

L’allenatore dei felsinei Sinisa Mihajlovic ha analizzato la gara Napoli-Bologna ai microfoni dell’emittente satellitare Sky Sport

L’allenatore dei felsinei Sinisa Mihajlovic ha analizzato la gara Napoli-Bologna ai microfoni dell’emittente satellitare Sky Sport.

Cosa ha fatto la differenza? I due rigori o le assenze? Abbiamo perso contro una squadra più forte e forse perdevamo anche senza due rigori. Non voglio commentare l’arbitraggio, ma mi sembra stano che ogni volta dopo una partita del Bologna mi fate delle domande le situazioni che sono state fischiate a nostro sfavore. Mi ricordo un’espulsione di Soriano su una gomitata, c’era rosso e rigore contro, oggi ho visto una gomitata di Osimen sull’1-0 e nessuno ha detto niente. Andiamo avanti, abbiamo preso il primo gol su una palla sbagliata in uscita. Poi una volta giochi in nove e una volta con due rigori, diventa difficile contro squadre che già che sono più forti di noi in partenza. Ora concentraci su di noi e pensare alla prossima partita contro il Cagliari che dobbiamo vincere a tutti i costi. Se facciamo come sappiamo sicuramente possiamo fare bene”.

Differenze tra Napoli e Milan, chi vede meglio?Faccio il tifo per il Napoli che vinca lo scudetto, perché ha un pubblico e gente meravigliosi. Perciò se dovesse vincere il Napoli sono contento e faccio il tifo per loro. Non so poi cosa può succedere, solo forse la Coppa d’Africa gli potrà fare qualcosa. Ma è sicuramente una squadra a livello e un grande allenatore. Che nessuno mi voglia male ma faccio il tifo per il Napoli”.

Orsolini-Barrow?Orsolini ha fatto abbastanza bene, dobbiamo anche vedere la forza dell’avversario. Ha le caratteristiche per giocare dietro Barrow, non dobbiamo anche dimenticarci che Musa andrà anche lui in Cioppa d’Africa. Orsolini ha la qualità per fare la differenza in quella posizione, ha gamba e può fare gol. Vista la forza dell’avversario sono contento, poi tutti possiamo migliorare e fare meglio, però per essere la prima volta in quella posizione ha fatto quello che doveva fare”.

Come giudica l’errore di Svanberg che ha portato all’1-0?
Per me è un errore, anche grave. La palla, quando usciamo, non dobbiamo sbagliarla in orizzontale, al massimo in verticale. Avevamo 3-4 giocatori liberi, basta un passaggio indietro su Dominguez o su Theate e ripartiva l’azione. Poi sbagliano anche altre squadre, ma quando giochi contro questi avversari ti puniscono subito”:

In Italia vengono fischiati molti più rigori che all’estero.
Lasciamo stare, lascio commentare a voi. Abbiamo perso contro una squadra più forte. Forse potevano vincere anche senza i rigori. Per noi diventa difficile ogni partita così, però sono cose che non possiamo controllare, dobbiamo pensare a noi. Ci sono episodi che ci vanno contro, ma non possiamo fare nulla”.