fbpx

Napoli-Roma- José Mourinho a RomaTV: “Episodi sempre contro, voglio rispetto per la mia squadra e per i tifosi”

Allenatore del Napoli

Il tecnico portoghese José Mourinho ha commentato la gara tra Napoli e Roma ai microfoni del canale televisivo RomaTV

Il tecnico portoghese José Mourinho ha commentato la gara tra Napoli e Roma ai microfoni del canale televisivo RomaTV.

Di seguito il suo intervento:

“Abbiamo giocato per vincere. È stata dura. Non sembra che abbiamo giocato in Conference giovedì. Partita fantastica. Episodi sempre contro di noi, qualcuno allucinante. Io voglio rispetto per la mia squadra e per i tifosi romanisti. Non giochiamo per vincere lo scudetto. Abbiamo lavorato tanto per migliorare la squadra e ci siamo riusciti. Siamo riusciti ad arrivare a questo livello, di giocare come abbiamo giocato oggi o contro la Lazio, l’Atalanta e come abbiamo giocato negli ultimi 3 mesi. Non possiamo giocare per vincere lo scudetto però il calcio deve essere uno sport puro. Uno sport dove le due squadre che sono in campo – indipendentemente dalle sue motivazioni e dai suoi obiettivi – devono avere uguali possibilità di vincere la partita e oggi purtroppo non è stato così. Per questa ragione do un abbraccio forte ai miei giocatori, che negli ultimi mesi stanno facendo un percorso straordinario, una grande crescita. Meritavamo di più ma va bene così”.

Una squadra solida e che non si compone mai:
Una squadra forte, è forte come gruppo. Ragazzi che sono amici. Tutti vogliono giocare di più e sempre, ma rispettano le mie scelte e capiscono che per 1 minuto, 10 o 90 il loro contributo è sempre importante. Mi dispiace che oggi non ci fossero i nostri tifosi. Capisco i motivi, però mi dispiace perché per loro oggi sarebbe stato un bel giorno in questa bellissima città e in un campo mitico con un campo mitico. Sono sicuro che i nostri tifosi hanno lo stesso orgoglio della squadra e anche il mio”.