fbpx

Napoli-Genoa, le probabili formazioni: Spalletti con i migliori, ospiti con il dubbio Yeboah-Destro in attacco

Sky Sport - Dg Genoa

Ecco le probabili formazioni che gli allenatori di Napoli e Genoa potrebbero schierare domani al Maradona: i dettagli sulle scelte di Spalletti e Blessin.

Napoli-Genoa, le probabili formazioni: Spalletti con i migliori, ospiti con il dubbio Yeboah-Destro in attacco.

Vigilia di campionato senza allenamento per il Napoli bloccato dal Giro d’Italia che in queste ore toccherà il capoluogo campano e i suoi Campi Flegrei. Spalletti, che ieri in conferenza ha confermato di volere una gara perfetta dai suoi(c’è ancora un terzo posto da blindare ufficialmente, ndr), ha deciso per il ritrovarsi questa sera in ritiro con il consueto risveglio muscolare domattina.

Discorso diverso per il collega Blessin che, in una posizione di classifica più che pericolante, non può permettersi passi falsi. Per le ultime due di campionato l’obiettivo dovrà essere i tre punti con la consapevolezza che anche un super sforzo negli ultimi 180′ minuti di stagione potrebbe non essere sufficiente.

Napoli-Genoa, le possibili scelte.

Spalletti, sempre in conferenza ieri, toccando l’argomento formazione, ha parlato di “miglior formazione possibile”. Facile a questo punto immaginare l’ undici che, domani alle ore 15.00, scenderà in campo a Fuorigrotta.

Sicuramente gli azzurri saranno guidato dal capitano Insigne, alla sua ultima in campionato al “Maradona” prima di approdare in Canada. Il 24 agirà sulla sinistra offensiva, mentre a destra Lozano che, come nelle ultime uscite, è in vantaggio su Politano. Punta centrale Osimhen, alle sue spalle ancora Mertens preferito a Zielinski. In mediana Anguissa (in vantaggio su Lobotka) accanto a Ruiz.  Solita linea a quattro dietro con Di Lorenzo e Rui sulle fasce, poi Rrahmani e Koulibaly in mezzo. Tra i pali Ospina.

Blessin, con il cronico problema del gol da risolvere, potrebbe cambiare il suo fronte offensivo nel solito 4-2-3-1. Possibile novità Yeboah in avanti, quindi, a discapito di Destro, con alle spalle Amiri, Melegoni e Portanova preferiti nel caso alla concorrenza di Ekuban e Gudmundsson.

In difesa ci sarà Criscito dal primo sulla sinistra, poi al centro Bani resta in ballottaggio col messicano Vasquez per affiancare Ostigard (seguito dal Napoli, ndr). In mediana Galdames e Badelj, non ci sarà, infatti, Sturaro per una tendinite.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen.

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Ostigard, Bani, Criscito; Galdames, Badelj; Amiri, Melegoni, Portanova; Yeboah.