fbpx

Napoli a Dimaro, Edo De Laurentiis: “La società vuole confermare Koulibaly”

Napoli a Dimaro

Napoli a Dimaro, Edo De Laurentiis: “La società vuole confermare Koulibaly”

Il Vicepresidente della società azzurra, nonché figlio di Aurelio, è anche convinto della soluzione a breve riguardo Dries Mertens: “Offerta importante, per me accetterà”.

Il Napoli sta prendendo il ritmo di lavoro in questa prima parte della preparazione estiva a Dimaro Folgarida.

A conclusione dell’allenamento di questa mattina, il vice-presidente del Napoli Edo De Laurentiis, ha disquisito con i giornalisti presenti in loco, su alcuni argomenti.

Koulibaly:  “Arriverà nei prossimi giorni, ha giocato con la nazionale. Gli abbiamo offerto 6mln netti per 5 anni. meglio di questo… non so dirvi. Perché non accetta? Non posso entrare nella testa di ogni giocatore. Non sono pochi soldi? Eh no, poi con la Pandemia… Ma lui è un uomo vero, una persona perbene, confermarlo come giocatore e poi come dirigente è la cosa più importante al mondo. Volevamo farlo anche con Albiol, ma prese una decisione familiare che lo portò alla scelta del ritorno in Spagna.

Mertens: Gli abbiamo offerto una cifra importante, 2,5mln di euro netti sono 5mln lordi. Per me accetterà, Napoli gli ha dato molto e potrà dargli ancora parecchio. Sensazione? Bisogna essere positivi per attirare positività”.

Far tornare Hamsik da dirigente: “Noi lasciamo le porte aperte, non le chiudiamo mai a nessuno. Soprattutto a chi ha fatto del bene nel Napoli“.

La comunicazione da parte della società: Ci possiamo lavorare, non si finisce mai di imparare. Cercheremo di fare passi da giganti per essere sempre più comunicativi e competitivi, anche grazie alle critiche costruttive. 

Il ritorno ai vivai:Non esistono più, dove sono finiti i vari Baggio, Del Piero, Totti e Nesta? Chi investe? Ormai prendono tutti stranieri. Il sistema calcio dovrebbe creare una struttura all’avanguardia per i nuovi talenti. Andrebbe dato spazio agli italiani, anche in ottica Nazionale. Papà è stato sempre un visionario, dopo anni le persone si accorgono di certe cose, tipo la panchina lunga, e dicono ‘De Laurentiis l’aveva detto. Però dopo quanti anni? I fatti parlano”.