fbpx

Napoli-Kvaratskhelia: ecco come il Napoli blinderà il suo pupillo

Napoli-Kvaratskhelia

Napoli-Kvaratskhelia: ecco come il Napoli blinderà il suo pupillo

Sulle colonne del CdS ecco le indicazioni sulle prossime mosse del club di Aurelio de Laurentiis per tentare di blindare il fuoriclasse georgiano: premio a fine stagione e ritocco sull’ingaggio.

Il gran lavoro di Cristiano Giuntoli ha permesso alla squadra partenopea di avere tra le proprie fila uno dei migliori calciatori al mondo nel ruolo di ala sinistra, come si diceva una volta.

Kvaratskhelia all’ombra del Vesuvio

Il ragazzo georgiano è arrivato all’ombra del Vesuvio per sostituire lo scugnizzo per eccellenza, Lorenzo Insigne, trasferitosi di proposito in MLS a giocare per il Toronto.

Agli osservatori sembrava un’operazione teutonica far dimenticare ai tifosi napoletani il loro idolo, ma la caratura del georgiano, per quanto finora fatto, ha immediatamente acceso una luce che sovrasta l’intero Diego Armando Maradona e accomuna la gente in un unico grido di gioia per il loro neo campione, Khvicha Kvaratskhelia. 

Era ai più sconosciuto, prima di approdare a Napoli, ma non bisognava sottovalutare che all’età di 19 anni Kvicha è stato eletto miglior giovane calciatore del campionato russo; la Juventus lo aveva bloccato, ma ha temporeggiato così come il Milan e il Napoli con Giuntoli ha messo a segno l’operazione del secolo.

Salutati i compagni del Batumi, Kvaratskhelia ha fatto il ritiro con il Napoli tra Dimaro e Castel di Sangro mostrando i primi sprazzi di classe nelle poco attendibili amichevoli di luglio e agosto. Poi il debutto in Serie A e l’esplosione di cui tutti sappiamo.

8 gol e 8 assist per il georgiano

Sono 8 gol e 8 assist per Kvaratskhelia in questo inizio di stagione che hanno portato il georgiano ad un valore sul mercato di 100 milioni (il Napoli ne ha pagati 10 per acquistarlo).

Poi qualche rigore procurato e tante giornate e serate da incorniciare come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport che parla dei piani del Napoli per blindare il suo gioiello.

Le parole di Ancelotti su Kvara hanno avuto il suono di una benedizione galactica: Lui è speciale, disse Carletto. Vero! infatti Giuntoli ha già parlato di un premio a fine stagione, di un ritocco sull’ingaggio da 1,4 milioni, e ciò significa che sarà blindato” scrive il quotidiano.