fbpx

Samp Napoli 0-2, le pagelle. Osimhen decisivo, Elmas la chiude. Lobotka riprende in mano il centrocampo

Samp Napoli 0-2, le pagelle. Osimhen decisivo, Elmas la chiude. Lobotka riprende in mano il centrocampo

Samp e Napoli sono scese in campo al Luigi Ferraris per la diciassettesima giornata di Serie A. Il match si è concluso con il risultato di 0-2 (Osimhen – Elmas).

Spalletti e i suoi riprendono la marcia in campionato.

Le pagelle:

Meret 6,5 – Volo su Verre nei primissimi minuti.

Di Lorenzo 6 – Ad inizio partita commette un errore non da lui, tenendo palla in zona calda: Gabbiadini non ne approfitta. Poi la prestazione cambia direzione.

Kim Minjae 6 – Sempre puntuale nelle chiusure. Nell’intervallo, resta negli spogliatoi a scopo precauzionale.

(Rrahmani 6 – Entra bene a rimpiazzare Kim)

Juan Jesus 6 – Dopo lo sbandamento dei primi minuti iniziali, riprende fiducia.

Mario Rui 7 – La gran palla per Osimhen non fa più notizia. Per il resto, prova di attenzione e carattere.

Anguissa 6,5 – Da una sua incursione nasce la prima, enorme occasione della partita. Sfiora il gol e delizia con giocate sopraffine. Evidente il calo fisico prima di lasciare il posto a Ndombele.

(Ndombele 6 – Il suo ingresso dà freschezza)

Lobotka 7 – Riprende in mano il centrocampo. E lo fa alla grande.

Elmas 7 – Palleggia, all’occorrenza punta l’uomo, ripiega quando c’è da contenere: il macedone è vivo. Nel finale trasforma il rigore piazzando la palla sotto la traversa.

(Raspadori s.v.)

Politano 5,5 – Audero lo ipnotizza dal dischetto, così tenta di scrollarsi di dosso il peso del rigore fallito: due gioielli per Kvara, che non sfrutta. Si vede spesso anche in fase difensiva.

(Zielinski 6 – Un tiro da fuori, poi poco altro)

Osimhen 7 – La zampata che metta la partita sul binario giusto. Poi l’accelerazione che fa espellere Rincon. What else?

Kvaratskhelia 6 – Nel vivo del gioco. Crea tanto, tocca tanti palloni. Ma quanto a finalizzazione, oggi non è giornata.

(Lozano 6 – Un paio di buone iniziative, ma non riesce ad entrare nel tabellino)

All. Spalletti 6,5 – La squadra non perde la testa dopo il rigore fallito: riprende a proporre e la chiude… dal dischetto.