fbpx

Napoli, progetto scudetto: finis fere effectum

Napoli scudetto

Napoli, progetto scudetto: finis fere effectum
Dopo 33 anni la SSC Napoli sta coronando un sogno: il terzo scudetto che sancisce il Napoli squadra Campione d’Italia.

Una cavalcata incredibile

E’ stata una cavalcata incredibile che ha messo in mostra il bel calcio giocato che, a detta degli addetti ai lavori, dei media, della gente comune, ha fatto sognare tutti e riavvicinato ognuno alla bellezza del gioco del football.

Unica falla rispetto, a questo grande successo, la mancata qualificazione alla semifinale di Champions League.

Gli azzurri ci riproveranno l’anno prossimo e, nella logica dell’apertura di un ciclo, chissà che non si riesca a raggiungere traguardi ancor più ambiziosi.

Dicevamo della cavalcata trionfale sui campi di tutta Italia dei ragazzi di Spalletti, ebbene sì è trattato di un percorso impossibile da preventivare durante i giorni di preparazione a Dimaro e poi in Abruzzo.

A Dimaro e in Abruzzo l’inizio del sogno scudetto

Sono state queste due località a forgiare gli uomini, ad inculcare in ognuno l’idea che la bellezza del calcio, come idealizzata da mister Spalletti, potesse mettere in ginocchio tutte le avversarie incontrate fin qui.

Uniche eccezioni l’Inter, la Lazio e il Milan che, con grande impegno ed enormi difficoltà, hanno ottenuto punti contro gli azzurri.

Soltanto incidenti di percorso che non hanno per nulla influito sulla resa finale. Una resa che vede il Napoli in testa alla classifica con 17 punti di vantaggio sulla seconda, la Lazio, a 6 giornate dal termine.

Fine settimana struggente per i napoletani

Sabato prossimo contro la Salernitana il Napoli potrebbe conquistare i tre punti in palio per poi attendere il passo falso della Lazio di Sarri, domenica contro l’Inter, e coronare il sogno di milioni di tifosi sparsi nel mondo.

Sarà una festa che, già cominciata stanotte con il rientro a Napoli della squadra proveniente da Torino, si protrarrà per ben 6 giornate di campionato, un mese e mezzo di baldoria e di manifestazioni di appartenenza ai colori della società del presidente Aurelio De Laurentiis.