fbpx

Criscitiello su Twitter: “Accordo con Spalletti ignorando la clausola”

Criscitiello su twitter

Michele Criscitiello su Twitter: “Accordo con Spalletti ignorando la clausola”

Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia commenta su Twitter “Fare l’accordo con Spalletti ignorando la clausola” diventa rischioso. Gabriele Gravina Presidente della FIGC, vuole a tutti i costi come tecnico della nazionale Luciano Spalletti, ma non sarà facile in quanto c’é da rispettare una clausola che se viene ignorata, secondo il parere di Criscitiello, dovrà poi intervenire la Procura.

La dichiarazione di Criscitiello su Twitter

Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia, giornalista e conduttore televisivo, commenta così su Twitter la situazione Spalletti: “Emblema della Federazione di oggi, quella Federazione che dovrebbe essere garante del rispetto delle regole. Fare l’accordo con Spalletti, ignorando la clausola e poi pensare al contenzioso legale. Se finirà così dovrà intervenire una Procura seria (non federale)“.

Luciano Spalletti

Luciano Spalletti terminata la carriera da calciatore nel 1993, intraprende il percorso di allenatore. Dal 1994 al 1998 è stato tecnico dell’Empoli, guidando la squadra fino alla promozione in Serie A e vincendo una Coppa Italia Serie C (1995-1996). Dal 1998 al 2002 ha allenato, a fasi alterne, SampdoriaVeneziaUdinese e Ancona. Dal 2002 al 2005 torna all’Udinese, portando la squadra ad un quarto posto storico nella stagione 2004-2005. Nel 2005 viene ingaggiato dalla Roma, dove in quattro anni conquista due Coppe Italia (2006-20072007-2008) e una Supercoppa italiana (2007). Dal 2009 al 2014 guida lo Zenit San Pietroburgo, vincendo due campionati russi (20102011-2012), una Coppa russa (2009-2010) e una Supercoppa russa (2011). Tornato sulla panchina della Roma tra il 2016 e il 2017, nel biennio 2017-2019 ha allenato l’Inter. Dal 2021 al 2023 è stato l’allenatore del Napoli, con cui ha vinto un campionato italiano (2022-2023).

A livello individuale, ha conseguito una volta la Panchina d’oro (2004-2005), due volte il premio come miglior allenatore AIC (20062007), una volta il Premio Nazionale Enzo Bearzot (2023) ed una volta il premio come miglior allenatore della Serie A (2022-2023).