fbpx

Osimhen out da Napoli Genoa

Osimhen out da Napoli Genoa

Victor Osimhen ha avuto vari problemi fisici in nazionale che ne hanno condizionato il rendimento ed il rientro a Napoli è stato difficoltoso per il bomber del Napoli che ha perso l’aereo per rientrare in Italia e ha tardato a tornare.

Il centravanti nigeriano avrebbe dovuto effettuare due scali per un ritardo nella prima tratta di una ventina di minuti ha perso la coincidenza per il secondo volo ed ha dovuto aspettare voli successivi.

Così Osimhen è arrivato  in Italia solo alle 18.30 di giovedi e solo ieri si è presentato in campo per allenarsi con i suoi compagni.

L’edizione odierna de Il Mattino di Napoli ha raccontato un retroscena riguardo alla sua mancata disponibilità del centravanti a scendere in campo per la gara contro il Genoa e sul tentativo fatto dai dirigenti della squadra partenopea per convincerlo invece ad essere della partita o ad accomodarsi almeno in panchina:

Per qualche ora, Micheli e Meluso hanno provato a convincerlo almeno ad andare in panchina, per evitare polemiche. Invece, Osimhen non si è smosso: «Non sto al 100 per cento, non posso giocare, meglio che mi alleno». Una breve trattativa ma alla fine Mazzarri ha deciso di lasciar perdere”.

Questo quanto riportato sul quotidiano napoletano.

In considerazione dell’importante gara di Champions che attende il Napoli mercoledi contro il Barcellona che potrebbe essere determinante, in caso di vittoria, per il superamento del turno e provare a scalzare la Juventus dalla seconda posizione del ranking che permette di prendere parte al ricchissimo mondiale per club, potrebbe rivelarsi una decisione azzeccata, soprattutto in considerazione del pessimo momento che sta attraversando la squadra catalana.

Insomma, è il caso di dire che “se Sparta piange, Atene non ride”.