fbpx

Younes, Napoli nel presente e nel futuro: “Voglio segnare tanti gol e vincere qualche trofeo”

amin younes mercato schira

Amin Younes in un’intervista rilasciata alla “Bild” ha rivelato che il suo sogno è quello di diventare un grande giocatore con la maglia del Napoli

Amin Younes ha iniziato molto bene la fase di preparazione al prossimo campionato di Serie A. Infatti nella splendida amichevole giocata e vinta dal Napoli sul Liverpool con un rotondo 3-0, l’attaccante tedesco è risultato uno dei migliori in campo.

La sua prima stagione in azzurro è stata costellata più di ombre che di luci. Poiché è stata inficiata anche da qualche problema di ambientamento. Il 26enne di Dusseldorf ora sembra finalmente pronto a ritagliarsi un ruolo da protagonista nella squadra di Carlo Ancelotti.

La determinazione e la “voglia” di Napoli di Younes sono emerse tutte in una recente intervista concessa al quotidiano tedesco Bild. Al giornale, senza mezzi termini, ha affermato che il suo sogno è quello di diventare un grande giocatore e di farlo con la maglia azzurra.

Guardando alla stagione 2019/2020 che ormai sta per iniziare, l’esterno offensivo della compagine partenopea ha detto che il suo obiettivo è quello di diventare più concreto. Di segnare un numero maggiore di gol e soprattutto di “Vincere qualche trofeo”.

Younes ha parlato anche dei suoi attuali compagni di reparto. Riconoscendo che davanti a sé ha dei calciatori di livello come Mertens, Insigne e Callejon, che ha definito “formidabili”.

Inoltre ha ricordato che lo scorso, vittima di un brutto infortunio, non ha reso quanto avrebbe voluto. Soltanto nel finale di stagione i tifosi azzurri hanno cominciato a vedere le sue qualità. I supporters hanno così capito che effettivamente possono contare anche su di lui.

Dopo aver garantito che farà di tutto per ripagare la fiducia dell’ambiente partenopeo, l’attaccante tedesco ha detto che Ancelotti “è come una figura paterna” per tutta la squadra. Aggiungendo, inoltre, che il tecnico emiliano, insieme al figlio Davide, ha creato una bellissima atmosfera.

Nelle battute conclusive dell’intervista rilasciata alla Bild, Younes ha anche chiarito che lo scorso anno il suo trasferimento a Napoli rischiò di saltare perché c’erano stati dei fraintendimenti, evidenziando comunque che la sua volontà è sempre stata quella di indossare la maglia azzurra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.