Il patto di Natale tra la squadra e il presidente

ADL

In seguito al confronto tra la squadra e il presidente, avvenuto nella giornata di venerdì, sembra che entrambe le parti in causa abbiano sottoscritto un patto. Il famoso patto di Natale.

Secondo Il Corriere dello Sport, si tratta di un patto di non belligeranza. Gli azzurri su impegnano a replicare prestazioni di livello come quella di Anfield, con l’obiettivo minimo di passare il girone di Champions League.

Per quanto riguarda il campionato, l’obiettivo della squadra partenopea è quello di classificarsi tra le prime 4, al fine di disputare nuovamente la Champions anche nella prossima stagione. In caso di raggiungimento degli obbiettivi prefissati, allora De Laurentiis potrebbe riconsiderare la sua decisione in merito alle sanzioni.

Il tour de force che attende gli azzurri sarà un grande banco di prova,  gli azzurri avranno molto da dimostrare. In Champions prevale un cauto ottimismo sul raggiungimento dell’obiettivo prefissato, poichè agli azzurri basterà un pareggio al San Paolo col Genk per qulificarsi.

D’altro canto, in campionato arrivare tra le prime 4, ora come ora, sembra essere un miraggio. Il Napoli in campionato non sta riuscendo ad esprimere il suo grande potenziale, a differenza della Champions, pertanto per rispettare il patto c’è bisogno di un drastico cambio di rotta.

1 thought on “Il patto di Natale tra la squadra e il presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI