fbpx

Napoli Torino, le pagelle. Decide Osimhen: per gli azzurri sono 8 su 8!

Napoli Torino, le pagelle. Decide Osimhen: per gli azzurri sono 8 su 8!

Al Diego Armando Maradona termina 1-0 il match tra Napoli e Torino.

Gli azzurri sembrano in palla, ma il risultato resta sullo 0-0 fino a qualche minuto dalla fine.

Osimhen regala la vittoria a Spalletti, e per i partenopei sono 8 su 8.

Le pagelle:

Ospina 7 – Gestione del palleggio, poi il consueto brivido su rinvio. Il miracolo su Brekalo permette alla sua squadra di non andare sotto. Nei minuti di recupero, l’urlo alle spalle di Koulibaly (che gli lascia il pallone) traccia la differenza che al momento c’è tra lui e Meret.

Di Lorenzo 6,5 – E’ dotato di fisicità e gamba che gli consentono di reggere le sgroppate di Ola Aina e di proporsi in fase offensiva. Ha il merito di guadagnarsi il calcio di rigore. Stacco imperioso sul gol annullato.

Rrahmani 6,5 – Dimostra (ancora una volta) di avere un tempismo eccellente.

Koulibaly 7 – I pericoli arrivano principalmente dalle fasce. Kalidou contiene e scala esternamente quando serve. Sfiora il gol con una conclusione di piatto su suggerimento di Anguissa. Il tacco nell’azione del gol è la ciliegina sulla torta.

Mario Rui 6,5 – Singo è una scheggia, lui lo tiene con le buone e di astuzia. Sono dunque fondamentali i raddoppi di Insigne. Perfetto nel ‘tre contro uno’ granata di fine primo tempo. Gran palla sul gol annullato a Di Lorenzo.

Anguissa 6,5 – Fa legna e contribuisce al giro palla. Serve a Koulibaly una palla che il senegalese non riesce a mettere alle spalle di Milinkovic-Savic.

Fabian 6 – Il Toro non lascia spazi, si limita così a dirigere il gioco soprattutto nella sua trequarti. Cresce nella ripresa.

Zielinski 5,5 – La densità in mezzo al campo è alta e soffre la mancanza di spazi. Non riesce ad incidere nelle poche occasioni in cui ha campo a disposizione.

(Elmas 6 – Entra a dare quantità e vivacità)

Politano 5,5 – Tanto movimento. Le sue sterzate verso il centro non riescono stavolta a produrre palle gol.

(Lozano 6,5 – Entra e mette il turbo. Vari scatti verso il fondo, uno dei quali  frutta un palo pieno su assist di Osimhen. Non prende bene la sostituzione.

Juan Jesus s.v.)

Osimhen 7 – Sono sue le due occasioni azzurre dei primi venti minuti. Poi è battaglia fisica con Bremer. La decide salendo in cielo per la rete dell’1-0.

Insigne 5,5 – Al cospetto di Singo rappresenta Davide contro Golia. Ciononostante si sacrifica in aiuto di Mario Rui. Sbaglia ancora dagli 11 metri e si perde.

(Mertens 6 – E’ in chiaro ritardo di condizione. Entra però nell’azione del vantaggio)

All. Spalletti 7 –Il suo Napoli non perde mai la testa. L’applauso mostrato al pubblico, e indirizzato al capitano dopo l’errore dal dischetto, racchiude tutto quanto di buono il tecnico di Certaldo sta dando alla squadra. Poi quel dettaglio: 8 su 8.