fbpx

De Laurentiis-Napoli, il presidente in California per la cessione del club azzurro. CdS: “Fondi USA interessati all’acquisto”

De Laurentiis-Napoli

De Laurentiis-Napoli, il presidente in California per la cessione del club azzurro. CdS: “Fondi USA interessati all’acquisto”

Oggi con l’inizio del Campionato del Mondo in Qatar il calcio sarà sotto la lente d’ingrandimento del mondo intero.

Notevoli sono stati gli sforzi da parte dei Qatarioti per assicurarsi questa vetrina mondiale, non senza le tante polemiche che hanno accompagnato

l’assegnazione della Coppa del Mondo 2022 da parte della FIFA che, si spera, possa essere significativa di una vita nuova in quella zona del mondo,

a cominciare dalla condizione femminile, passando attraverso i diritti dei lavorati interni e provenienti dall’estero, al rispetto per la vita degli animali,

cani in primis.

Si parla di un impegno di spesa di 200 miliardi di euro, di cui 6,5 per la costruzione degli stadi megagalattici per modernità e tecnologia impegnata.

Il Campionato italiano riprenderà il 4 gennaio 2023

Intanto i campionati nel mondo sono fermi e riprenderanno, quello italiano, il 4 Gennaio 2023.

Alla ripresa il Napoli capolista è chiamato alla trasferta di Milano per la sfida contro l’Inter, che non sarà cosa da poco.

La domanda degli addetti ai lavori, dei tifosi, degli osservatori è: “Il Napoli riuscirà ad imporre il proprio gioco, i risultati che finora hanno caratterizzato l’inizio del

torneo 2022-23?”.

Inoltre: “Kvaratskhelia e compagni detteranno ancora legge anche per seconda parte del campionato italiano?”.

Spalletti è l’ertefice del sogno napoletano

A Luciano Spalletti le ardue risposte, con la speranza che i traguardi prefissati (perché sono stati prefissati dall’inizio della stagione!) possano essere raggiunti, regalando ai

tifosi napoletani il sogno che aspettano dalle conquiste di un certo Diego Armando Maradona.

Il Napoli società, attualmente sulla cresta dell’onda per i motivi enunciati, ha attratto l’attenzione negli Stati Uniti.

Fondi statunitensi interessati al Napoli di De Laurentiis

Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, diversi fondi americani, avrebbero iniziato a ruotare attorno al club partenopeo.

Chi è interessato al Napoli?:

“Mergermarket, portale globale su abbonamento che tratta di fusioni e acquisizioni – una Bibbia per gli addetti ai lavori – ha squarciato un orizzonte ancora opaco però realistico intorno ad un club che s’è rifatto una vita da solo, in diciotto anni, e che adesso che sta lassù ha inevitabilmente calamitato intorno a sé l’interesse di una serie di fondi di investimento internazionali. Le voci corrono e le classifiche anche, però pure i bilanci sono lì a rappresentare un vissuto calcistico e soprattutto economico da prendere come modello o semplicemente da analizzare con partecipazione: i pretendenti non mancano, ovviamente, e negli States il sospetto che tra un anno possa nascere qualcosa, fosse anche una prima decisa mossa di avvicinamento, viene ritenuta più possibile che probabile.

Il viaggio di Adl in California, con fissa dimora nella sua villa di Los Angeles, è anche diventato un indizio, ch’è andato arricchendosi di dettagli su appuntamenti fissati esclusivamente per ascoltare i potenziali corteggiatori – con le loro offerte – di una società che non viene ritenuta sul mercato.

La priorità assoluta, l’unico stuzzicante pensiero ricorrente, è il campionato, con quel sogno che resta sospeso nell’aria, senza che nessuno lo nomini, né a Castel Volturno né alla Borsa del football internazionale”.