fbpx

Esclusiva: Antonella Leardi, attendo ancora il settore della Curva B dedicato a Ciro Esposito

Nel corso della diretta web ” Tifosi Live ” condotto dal tifoso Roberto Stanzione , la mamma di Ciro , Antonella Leardi ripercorre insieme agli ospiti gli ultimi attimi di vita di Ciro e il susseguirsi delle

promesse fatte e non ancora realizzate in memoria del tifoso azzurro ucciso da De Santis poco prima della finale di Coppa Italia.

Ai microfoni di Casa Napoli  Antonella spiega il perché del suo rammarico dovuto ad alcune promesse che sembra non siano poi state realizzate.

Ai tempi fu proposto di nominare un settore della Curva B a Ciro, una gioia grande per me perché sarebbe un sogno stupendo , lo

preferirei a qualsiasi monumento. Sarebbe bellissimo nominare il settore ” Settore Ciro Esposito “in questi ultimi anni non è stato facile

per me, di fatti molte cose che mi vennero proposte le ho rimosse dalla mia mente, ma sarebbe fantastico ritornare a parlare di questa iniziativa. Ringrazio Luigi De Magistris , l’ex sindaco di

Napoli, che è sempre stato vicino alla nostra famiglia , molti gli dicevano di stare attento, di non esporsi troppo visto che non si conoscevano bene le dinamiche dell’accaduto e soprattutto non si

sapeva chi era Ciro, ma lui si fido’ del suo istinto e fu il primo a proporre di intitolare a nome di Ciro Esposito la Villa Comunale di Scampia.  Ciro vide con i suoi occhi De Magistris, infatti l’ex

Sindaco  venne fino a Roma per vederlo, fidandosi appunto del proprio istinto.

Quindi chiedo di capire se è una proposta ormai accantonata o  e se l’attuale giunta potrà aiutarci a velocizzare questa richiesta.

 

App casa napoli