fbpx

Napoli Fiorentina, Italiano: “Vogliamo dare filo da torcere ai partenopei. Domani al Maradona possiamo fare risultato”

Napoli Fiorentina, Italiano: “Vogliamo dare filo da torcere ai partenopei. Domani al Maradona possiamo fare risultato”

“La mia squadra sta bene”.

Alla vigilia dell’ottava giornata di campionato e prima della sosta delle nazionali, l’attenzione è rivolta a Napoli Fiorentina che si giocherà domani, domenica 8 ottobre, alle ore 21,00 allo stadio Maradona di Napoli.
Dalle dichiarazioni del tecnico azzurro Garcia, durante la sua conferenza stampa, è emersa la voglia della sua squadra di ottenere un risultato positivo per poter mantenere le distanze minime con le squadre che in questo momento, occupano i primi posti in classifica (Inter, Milan e Juventus).
Di contro anche il tecnico della viola, Vincenzo Italiano, ha manifestato il suo pensiero sui canali ufficiali del club. Ecco quanto detto da Italiano:
“La squadra sta bene. Arriviamo da un bel momento e da un bel po’ di risultati positivi. Abbiamo lavorato bene dopo la partita di coppa, che ci ha lasciato qualcosa di positivo con la reazione, la rimonta, il carattere. Abbiamo preparato la partita di domani contro il Napoli con attenzione, vogliamo ben figurare, rispettiamo il Napoli, ma andremo lì per dare filo da torcere”.

“Non ho il pensiero di trovare scuse o alibi per il poco tempo. L’unica difficoltà è la forza e la bravura del nostro avversario, dobbiamo essere bravi ad entrare nel clima in poco tempo e prepararci per fare una grande prestazione”

“La gara di coppa contro il Ferencvaros è stata una reazione fantastica da parte dei ragazzi, una partita che pensavamo andasse in modo diverso. Volevamo prenderla subito in mano, poi si è complicata e siamo stati bravi a reagire, con i subentrati che sono un valore aggiunto. Alla fine siamo usciti con felicità ed orgoglio fra gli applausi, una bella soddisfazione anche perché lo stadio ci ha trascinato nonostante fosse mancata la vittoria. Mi auguro che questo clima continui a lungo”.

“Il Napoli è forte e lo è da tantissimi anni, è costantemente fra le prime, con grandi giocatori e grandi allenatori. Ha giocatori di livello mondiale, sarà un test molto impegnativo. Sappiamo cosa ci aspetta e che dovremo sudare per ottenere punti, ma oramai siamo abituati”.

“La panchina sarà decisiva, come in tutte le partite, se entrano in campo con spirito battagliero si mantiene l’intensità e si può lottare sempre per il risultato. Stiamo rispondendo bene e proponendo questo atteggiamento, qualche risultato dalla panchina sta arrivando”.