fbpx

Napoli-Atalanta: le Percentuali Realizzative delle gare precedenti

Per introdurre Napoli-Atalanta, 30esima di Serie A, vi diamo il benvenuto nel racconto tecnico di Inter-Napoli 1-1 (Primo Tempo 1-0), Serie A, 29esima Giornata.

Azioni Salienti della gara (conclusioni pericolose dall’interno dell’Area di Rigore avversaria o intorno al limite della medesima), 5-5;

Primo Tempo, 3-2;

Secondo Tempo, 2-3.

Percentuali realizzative: 20,00% – 20,00%;

P.R.M. tra Primo Tempo e Secondo Tempo:

Primo Tempo, 33,00% – 00,00%;

Secondo Tempo, 00,00% – 33,00%.

Analisi dei rendimenti del Napoli Calcio nella Stagione 2022/2023 di Serie A

Nella scorsa Stagione, in 48 gare ufficiali (gare di coppa comprese), su 696 Azioni Salienti totali, 500 sono state quelle offensive degli Azzurri. Pari al 71,84%. Cioè, quasi ogni 4 azioni pericolose, ben 3 son state quelle del Napoli. Quindi annotiamo un rapporto di 3 a 1. La media a gara è stata di circa 10,41 azioni pericolose su circa 14,50 totali. 4 la media delle azioni pericolose subite a partita. Mentre, con i 105 gol totali realizzati, la Percentuale Realizzativa Media si è attestata sul 21,00% (105/500).

P.R.M.: Percentuale Realizzativa Media

Della medesima, tra il 20% ed il 30%, abbiamo osservato un’alta probabilità di risultato finale positivo. Se non, addirittura, probabilità di risultato pieno. Relativamente alla fase difensiva: 38 gol stagionali subiti e solo il 19,38% di probabilità di subire una rete a gara (38 gol / 196 Azioni Salienti subite). Cioè, in una gara il Napoli, ha avuto circa l’80,61% di possibilità media di NON subire reti.

Inter-Napoli, Primo Tempo (1-0)

12′, Darmian, di testa: Meret respinge. 12’, la palla arriva a Lautaro Martinez: ancora Meret si oppone. 31’, Politano porta al tiro Raspadori: il tiro, contrato, termina a lato. 41’, Politano per Traorè, di testa. Pallone viene “grattato” debolmente. 42’, una manovra avvolgente dell’Inter, da destra a sinistra, porta Bastoni al cross basso. Riceve Darmian, incontrastato. Rigore in movimento. Gol. 1-0. Azioni Salienti 3-2. Inter fortissima nelle transizioni (palloni persi e palloni recuperati). Napoli molto vivo, nonostante i soliti impuniti falli avversari.

Inter-Napoli, Secondo Tempo (0-1)

46’, una transizione positiva dell’Inter porta al tiro in Area Lautaro Martinez, contrastato da Lobotka. Parata di Meret. 52’, Di Marco tira da Punizione Indiretta. Meret si distende e devia in Angolo. 80’, Simeone svetta di testa: parata di Sommer. 80’, da Angolo offensivo Rrahmani salta con Bastoni. Il pallone arriva a Jesus appostato sul Secondo Palo. Testa. Gol. 1-1. 83’, da Punizione laterale, deviazione di testa di Di Lorenzo. Di poco fuori, verso il Secondo Palo. Azioni Salienti totali (cioè, gli attacchi pericolosi) 5-5. P.R.M (Percentuali Realizzative Medie): 20% Inter – 20% Napoli. Gara molto combattuta…

Direzione Arbitrale di Inter-Napoli 1-1

Arbitraggio? Ancora ineffabile. 3 volte Darmian, 2 volte Pavard, 2 volte Barella, 1 volta Martinez, 1 volta Acerbi (scandalosamente), 1 volta Bastoni (proditoriamente). Mancano almeno 4 Gialli. E, forse, pure 2 Rossi. Sempre lo stesso andazzo. Questa gara termina con 19 falli dell’Inter e 6 del Napoli. E sono riusciti pure ad ammonire Lobotka. Per un nulla. Non era neanche fallo netto. Basta “ingoiare” il Fischietto. Questi match di Lotta Libera sono l’Anti-Calcio. E la Sala VAR è assolutamente complice…

Considerazioni Tecnico-Analitiche su Inter-Napoli 1-1

In questa gara, la Percentuale Realizzativa Media del Napoli è risultata quasi in linea con quella stagionale: 20,00%. Quella media stagionale è del 18,55%. E’ sempre difficile fare Gol…

Percentuali Realizzative Medie

Questo parametro, la Percentuale Realizzativa Media, trascurato da tutti, è l’unico metodo serio di analisi delle gare. Unito ai parametri della Possibilità Media di NON Subire Reti (Capacità Difensiva Media), indici molto significativi, completa l’Analisi Tecnica delle partite. E, soprattutto, indica le tendenze stagionali e/o di lungo periodo. In queste 40 gare stagionali, 201 Azioni Salienti avversarie. Rispetto alle 318 Azioni Salienti create dal Napoli. Quindi, in totale, su 519 Azioni Salienti (Attacchi) totali registrate in queste 40 gare, il Napoli “subisce” l’avversario per il 38,72% (201 / 519). E lo “domina” per il 61,27% (318 / 519).

Capacità offensiva e capacità difensiva

Ad oggi, la Percentuale Realizzativa Media è del 18,55% (59 Gol / 318 Azioni Salienti create). La media della scorsa Stagione è stata 21%. La Probabilità Media di Subire Reti è, invece, del 25,37% (51 Gol / 201 Azioni Salienti subite). Aumentata, rispetto al 19% della scorsa stagione. La Probabilità Media di NON Subire Reti, invece, è scesa da 81% a 74,62% (il parametro opposto alla Probabilità Media di Subire Reti). Anche contro l’Atalanta il Napoli è “obbligato” a vincere. Ma si tratta di una delle formazioni più agguerrite e ben allenate della Serie A. In corsa anche in Europa. Pericolosa in avanti. Più solida dietro, soprattutto rispetto alle precedenti stagioni. Si schiera con un elastico 1-3-4-3. Che può tramutarsi in 1-3-4-2-1. Nonché in 1-3-5-1-1. Calcio anche a uomo. Ma soprattutto Calcio moderno, tecnico e posizionale, in Fase Offensiva. Anche Calcio-Rugby, molto fisico e cattivo, all’occorrenza, in Fase Difensiva. Molto somigliante all’Inter. Presenta, in campo, anche elementi molto interessanti. Anche nei subentranti. Senza adeguate contrapposizioni, si rischia. Se poi ci sarà il solito Calcio di “Lotta Libera”? Risulterà avversario molto ostico…

La Squadra dello Scudetto?

Contro l’Inter è mancato Victor Osimhen. Il Napoli ci arriva sempre in Area. Si vedrà…Finora, in questa Stagione, il Napoli realizza 1,4750 Gol a Gara, in Media (59 Gol / 40 Gare). Nella scorsa stagione: 2,1875 Gol a Gara, in media (105 Gol / 48 Gare). il Differenziale è negativo (del 32,57%). E subisce 1,2750 Gol a Gara, in media (51 Gol / 40 Gare). Nella scorsa Stagione: 0,7916 Gol a Gara, in media (38 Gol / 48 Gare). Altro differenziale negativo (del +61,06%). Siamo passati da una Differenza Reti inferiore del 88,05%, almeno finora. Da +67 Gol (cioè, i Gol Fatti erano +177% in più dei Gol Subiti), a +8 Gol (cioè Gol Fatti +16,00% rispetto ai Gol Subiti). Numeri, almeno per il momento, quasi da metà classifica…