fbpx

Bergonzi: “Giusta l’espulsione di Meret. Manganiello deve essere meno protagonista”

Bergonzi

Bergonzi: L’arbitro di questa sera di Napoli-Salisburgo è giovane ma non mi stupirei l’anno prossimo di vederlo in Champions

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC è intervenuto  Mauro Bergonzi, ex arbitro che ha parlato di Manganiello designato a dirigere Sassuolo Napoli e della partita di questa sera -di Europa League-  tra la squadra azzurra ed il Salisburgo.

Queste le sua parole:

“Giusta l’espulsione di Meret perchè Cristiano Ronaldo aveva una prateria davanti ed era chiara occasione di rete.

Manganiello è un arbitro giovane che dovrebbe mettere da parte il suo protagonismo. Un arbitro deve solo condurre la partita senza esagerare con i nervosismi.

Napoli-Sassuolo è un’occasione per crescere. Essere autoritari non vuol dire mettersi in mostra. A volte, nasconde anche insicurezza il fare muro contro muro. Il dialogo con i giocatori ci deve essere senza scadere nell’eccesso.

Un giocatore che mi piaceva guardare dal campo era Ibrahimović che non aveva bisogno di commettere fallo. Quando rispetti un giocatore in primis come uomo, è tutto più facile. Oggi, nei giovani mancano questi valori.

L’arbitro di questa sera di Napoli-Salisburgo è giovane ma non mi stupirei l’anno prossimo di vederlo in Champions. L’esperienza da moviolista è importante perchè acquisisci una freddezza nell’analizzare le immagini rispetto ad alcuni arbitri giovani”. Conclude Bergonzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.