fbpx

Ssc Napoli: “Nella terra di Mozart la sinfonia azzurra ci accompagna ai quarti di finale”

Milik e Mertens cds

La gara vera al Red Bull Arena dura un’oretta. Il tempo che il Napoli afferri solidamente la qualificazione, perchè il Salisburgo dovrebbe farne 5

La Ssc Napoli -come di consueto-  ha commentato la prova degli azzurri questa sera in Austria contro il Salisburgo. Una partita persa -per 3-1- ma che ha qualificato la squadra azzurra ai quarti di finale di Europa League avendo vinto, nel match di andata al San Paolo, per 3-0

Nella terra di Mozart e di Von Karajan, la sinfonia azzurra accompagna il Napoli ai quarti di finale. Il Valzer delle punte lo vince Milik che segna subito il gol che spegne le ambizioni austriache e ghiaccia psicologicamente la sfida.

Quella di Arek più che una rete è un colpo di calcio tennis: schiacciata volante in acrobazia che vale il match point. E’ la seconda griffe di Milik in Europa dopo quella dell’andata.

La gara vera al Red Bull Arena dura un’oretta. Il tempo che il Napoli afferri solidamente la qualificazione, perchè il Salisburgo dovrebbe farne 5.

Poi nel finale gli austriaci la chiudono sul 3-1 ma il passaggio è stretto in cassaforte a 4 mandate: tre gol all’andata, uno al ritorno. Con la capacità di gestire e anche di stringere i denti dinanzi alle avversità. Avanti così e avanti il prossimo. E’ ancora azzurro il cielo europeo..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *