fbpx

Napoli-Milan, pre-partita: protesta Ultras a Piazzale Tecchio

Napoli Milan

Napoli-Milan, pre-partita: protesta Ultras a Piazzale Tecchio

Tra qualche ora Napoli e Milan si incontreranno al Maradona di Fuorigrotta per la 28esima di campionato, in quella che sarà la prima della triade contro la squadra rossonera. Le altre due gare avranno un sapore internazionale visto che, le italiane, sono entrambe ai quarti di finale di Champions League.

Sarà, questa sera, una partita importante per vari fattori, soprattutto psicologici: le due squadre giocheranno per non scoprirsi, non rivelando le loro strategie da utilizzare poi in Champions? Il Milan farà una gara d’attacco qui a Napoli, considerando che deve recuperare punti ai partenopei, primi in classifica con 19 lunghezze sulla Lazio?

Arbitra Antonio Rapuano

Domande le cui risposte arriveranno soltanto dopo il triplice fischio di chiusura da parte del sig. Antonio Rapuano della sezione di Rimini, arbitro designato insieme ai sigg. Giallatini e Perrotti, guardalinee e Di Paolo e La Penna al Var.

Il prologo della partita propone la protesta degli Ultras all’esterno dello stadio Maradona.

I gruppi organizzati delle curve si sono ritrovati all’esterno della stazione della Cumana e della facoltà d’ingegneria con bandiere, stendardi e fumogeni per ricreare l’atmosfera che viene negata all’interno dello stadio Maradona per il divieto d’ingresso dei vessilli nell’impianto di Fuorigrotta.

E’ protesta da parte di alcuni tifosi

Cori anche contro il presidente: “De Laurentiis è il proprietario, non il padrone”.

La protesta continuerà allo stadio per Napoli-Milan, dove le curve resteranno in silenzio.

Attualmente, davanti alla stazione delle Cumana, questi gruppi organizzati sventolano le bandiere ed oltre ai cori contro il presidente De Laurentiis, intonano il coro: “Napoli alè Napoli alè. Anche se saranno guai non ci lasceremo mai”.

Le Forze dell’Ordine controllano con estrema attenzione la situazione che non appare difficoltosa, considerato il buon senso dei gruppi di tifosi che, in maniera estremamente civile, manifestano il loro dissenso rispetto a certe tematiche.

Tornando alla partita degli azzurri contro i campioni d’Italia, registriamo le assenze degli infortunati Osimhen e Olivera, mentre i rossoneri dovranno rinunciare a Kalulu, Messias e Ibrahimovic.

Fischio d’inizio alle ore 20,45.